3 Marzo 2024 04:45

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 04:45

DIANO MARINA. LA MINORANZA PRESENTA RICHIESTA DI REFERENDUM SULLA CICLABILE. “DIANO RIPARTE” RISPONDE A BASSO:”SONO LORO A NON CONOSCERE L’ITALIANO”

In breve: "Leggo le stupefacenti dichiarazioni dell’assessore Luigi Basso e del consigliere Davide Carpano i quali, a proposito della nostra richiesta di referendum per la pista ciclabile dianese, dicono che non sappiamo fare una divisione"

Schermata 2017-06-09 alle 17.38.25

“Leggo le stupefacenti dichiarazioni dell’assessore Luigi Basso e del consigliere Davide Carpano i quali, a proposito della nostra richiesta di referendum per la pista ciclabile dianese, dicono che non sappiamo fare una divisioneA scriverlo è il consigliere comunale di Diano Riparte, Angelo Basso, con una nota stampa

“I due sostengono che i consiglieri comunali di Diano Marina sono tredici. Questo non corrisponde alla verità. I consiglieri sono dodici. C’è poi il Sindaco, che fa parte del Consiglio comunale, ma non ha la qualifica di consigliere.

Basta leggere il Testo Unico degli Enti Locali, che all’articolo 37 dice che il Consiglio comunale è composto dal Sindaco e …. dai consiglieri comunali.

I consiglieri di Diano sono quindi 12, che diviso 3 fa 4. Non sembra che siamo noi a non conoscere la matematica, sembra invece che siano loro a non conoscere l’italiano.

Comunque vedremo che cosa ne pensa il Prefetto, cui abbiamo inviato la richiesta di Referendum per conoscenza. E a quel punto si potrà anche parlare di dimissioni.

In ogni caso, stupisce la “democrazia” della maggioranza dianese che rifiuta con pervicacia il parere della cittadinanza su un tema così delicato e importante“.

Condividi questo articolo: