IMPERIA. STRADE, PASSANO ALL’ANAS LA PIEVE DI TECO – ALBENGA E LA PROVINCIALE 95 BIS. NATTA:”GARANTISCE PIU’ RISORSE ALLA VIABILITÀ SUL NOSTRO TERRITORIO”

Home Imperia

collage_anas_imperia_strade

La Conferenza Stato-Regioni ha approvato il decreto della Presidenza del Consiglio che in Liguria trasferisce all’Anas circa 300 chilometri di strade provinciali classificate come “Strade di interesse nazionale”, tra cui la ex Statale 453 (Pieve di Teco-Albenga) e la “bretella” (strada provinciale 95 bis) che collega Pieve di Teco alla ex Statale Sp 453.

Nell’operazione ha avuto un ruolo fondamentale il Presidente della Provincia Fabio Natta, che dice con soddisfazione:

“Mi sono impegnato personalmente per far sì che anche la Provincia di Imperia fosse alleggerita del compito di occuparsi di strade provinciale di grande rilevanza, per le quali occorrono le dovute risorse finanziarie, che attualmente le Province non hanno, e che invece possono essere investite dall’Anas.

Ringrazio il Ministero dei Trasporti, la Regione e tutti gli enti – in primis l’Associazione nazionale comuni d’Italia (Anci) e l’Unione delle province d’Italia (Upi) – che hanno reso possibile questo accordo. Si tratta di un’intesa che potrà garantire maggiori interventi e una piu’ accurata manutenzione a collegamenti viari di grande importanza, di cui e’ appunto un esempio la ex Statale 453 , che interessa le province di Savona e di Imperia e che, mettendo in collegamento l’Aurelia e l’autostrada alla Statale 28, costituisce un fondamentale asse viario per un’ampia zona dell’entroterra imperiese”.