SEQUESTRO DI PERSONA, FURTO, MINACCE E SPACCIO DI DROGA A MINORI. IN MANETTE DUE GIOVANI IMPERIESI/L’OPERAZIONE DEI CARABINIERI

Cronaca Home

I Carabinieri di Imperia, al termine di una lunga e complessa indagine, hanno
tratto in arresto nella mattinata di ieri, venerdì 8 settembre, due giovani imperiesi

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

arresti furto

I Carabinieri di Imperia, al termine di una lunga e complessa indagine, hanno tratto in arresto nella mattinata di ieri, venerdì 8 settembre, due giovani imperiesi di 26 e 24 anni. Pesanti le ipotesi di reato contestate dalla Procura della Repubblica del capoluogo (l’indagine è condotta dalle dott.ssa Antonella Politi), si va dal sequestro di persona allo spaccio di sostanze stupefacenti a minori, dalle minacce al furto aggravato. L’inchiesta sarebbe partita nell’autunno scorso, a seguito di una denuncia presentata al Comando dei Carabinieri di Imperia.

I due giovani, in particolare, sono accusati di aver sequestrato un giovane coetaneo, sembra per un regolamento di conti legato allo spaccio di stupefacenti, e di averlo obbligato  a compiere un furto all’interno dell’abitazione dello zio, nell’entroterra di Imperia. Smascherati e denunciati dallo zio per il “colpo”, i due giovani imperiesi lo avrebbero ripetutamente minacciato per intimarlo a ritirare la querela nei loro confronti.

I Carabinieri hanno prelevato i due giovani dalle proprie abitazioni nelle prime ore della mattina. I due arrestati sono ora detenuti presso il carcere di Imperia in attesa di essere interrogati.

Maggiori particolari verranno resi noti nelle prossime ore.

 

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!