22 Maggio 2024 04:31

Cerca
Close this search box.

22 Maggio 2024 04:31

IMPERIA. SCUOLA, LA PROVINCIA STANZIA 271 MILA EURO A SOSTEGNO DEI PORTATORI DI HANDICAP. NATTA:”PER ANDARE INCONTRO AGLI STUDENTI CHE NECESSITANO DI UN’ASSISTENZA PARTICOLARE”

In breve: Dalla Provincia un importante contributo a sostegno dell’handicap nelle scuole medie superiori: il finanziamento, pari a 271 mila euro, e’ stato erogato con un apposito decreto firmato dal Presidente Fabio Natta

collage_natta_istruzionescuolahand

Dalla Provincia un importante contributo a sostegno dell’handicap nelle scuole medie superiori: il finanziamento, pari a 271 mila euro, e’ stato erogato con un apposito decreto firmato dal Presidente Fabio Natta.

Le risorse sono state attribuite sulla base dei progetti presentati da tutti e dieci gli istituti scolastici provinciali (Liceo “G.D. Cassini” Sanremo, Liceo “A. Aprosio” Ventimiglia, Liceo “G.P.Vieusseux” Imperia, Liceo “Amoretti e Artistico” Imperia, I.I.S. “C. Colombo” Sanremo, I.I.S. “Fermi – Polo – Montale” Ventimiglia, I.I.S. “G. Marconi” Imperia, I.I.S. “G. Ruffini” Imperia, I.I:S. Polo Tecnologico Imperiese, I.I.S. “D. Aicardi – E. Ruffini” Sanremo).

Si tratta di risorse spese per garantire il diritto allo studio degli alunni diversamente abili, che permettono alle scuole di avvalersi di personale specializzato, di attrezzature specifiche e di mezzi di trasporto appositamente dedicati.

Il Presidente Fabio Natta commenta: “Con questo provvedimento veniamo incontro alle esigenze degli studenti che hanno bisogno di un’assistenza particolare. Rispetto ai precedenti anni scolastici è stato possibile incrementare il contributo complessivo di circa 50 mila euro, e questo credo che sia un dato assai importante anche alla luce delle note e drammatiche difficoltà finanziarie dell’Ente che amministro.

Sottolineo l’impegno con cui gli uffici provinciali hanno seguito l’istruttoria dei progetti presentati dalle scuole, sino all’assegnazione delle risorse. Ringrazio inoltre per la proficua collaborazione i dirigenti scolastici e gli insegnanti dei vari istituti che si occupano delle problematiche relative all’handicap”.

Condividi questo articolo: