DA IMPERIA ALL’APPLE ACADEMY DI NAPOLI. IL 27ENNE ALESSIO TORTELLO:”SU 4 MILA ISCRITTI AL TEST D’INGRESSO SIAMO PASSATI IN 340, NON ME L’ASPETTAVO E…”/LA STORIA

Home Imperia

Sono stati in più di 4 mila a iscriversi al test di ingresso, da tutta Europa, ma solo circa 340 sono passati e potranno iniziare i corsi il 16 di ottobre.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Schermata 2017-10-02 alle 17.56.34

Per il secondo anno è stata attivata l’esclusiva “iOs Developer Academy”, organizzata dall’Università Federico II di Napoli in partnership con il colosso Apple. 

Erano più di 4 mila gli iscritti al test di ingresso, da tutta Europa, ma solo circa 340 sono passati e potranno iniziare i corsi il 16 di ottobre. Uno di questi è l‘imperiese Alessio Tortello, 27enne, laureato in Ingegneria Biomedica e appassionato da sempre di computer e programmazione. 

DA DOVE NASCE IL TUO INTERESSE PER LA TECNOLOGIA?

“Sono sempre stato interessato al mondo del computer e alla programmazione. Al momento di scegliere l’università avevo però optato inizialmente per medicina, ma non avendo passato il test ho ripiegato su informatica. Non essendo soddisfatto sono passato a ingegneria biomedica, successivamente mi sono laureato e lavorando mi stavo specializzando in ingegneria gestionale essendo che in Italia c’è poco lavoro per i biomedici e il mondo del gestionale mi ha sempre attratto”.

PERCHÈ HAI DECISO DI ISCRIVERTI AL TEST D’INGRESSO?

“Mi hanno segnalato che c’era un test per entrare all’Academy della Apple e ho deciso di tentare, ma senza troppe pretese perchè l’Academy è l’unica a livello europeo. Per questo motivo viene gente da tutto il mondo. Inoltre, da quest’anno è stata introdotta la possibilità di fare il test dall’estero e non per forza andando a Napoli o a Milano (potevi farlo a Madrid, Monaco, Parigi e altre città).

Subito ero indeciso perchè comunque ho già 27 anni, e 9 mesi a questa età non sono pochi. Però poi parlando con gli ex studenti dell’Academy mi sono fatto convincere. Apple è un colosso mondiale, ed è un’opportunità in più per imparare un’altra professione e potenziare il mio curriculum“.

È STATO DIFFICILE SUPERARLO?

“Eravamo circa 4000 iscritti. Abbiamo fatto il test scritto e siamo rimasti in 500. Successivamente abbiamo sostenuto un colloquio orale su Skype, grazie al quale ci hanno scremato fino a 340 in totale. Tutto questo in inglese ovviamente. Non mi aspettavo di essere tra i selezionati e quindi mi sono trovato spiazzato”.

COME È ORGANIZZATO IL CORSO?

“Il corso dura 9 mesi e ci verranno erogate borse di studio tramite fondi europei. I corsi cominceranno il 16 ottobre a Napoli, in una struttura progettata da Apple e dall’Università Federico II di Napoli.

Ci verranno forniti un MacBook pro e un iPhone 8. Ci insegneranno la programmazione in ambito Apple, lo sviluppo di software, il design di app iOs, la creazione di start-up e, soprattutto, ci faranno un corso sul business”. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!