DA IMPERIA ALLA SIERRA LEONE A BORDO DI UNA JEEP, LA NUOVA SFIDA DELL’ASSOCIAZIONE “MATTEO4U”. L’APPELLO DI FRANCO MARAGLIOTTI:”CERCO UN COMPAGNO DI VIAGGIO PER…”/IL PROGETTO

Dal mondo Home

Una nuova sfida da affrontare per l’associazione “Matteo4U”, da mesi ormai attiva in Sierra Leone, per aiutare i giovani del posto.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Schermata 2017-10-08 alle 09.13.48

Una nuova sfida da affrontare per l’associazione “Matteo4U”, da mesi ormai attiva in Sierra Leone, per aiutare i giovani del posto.

Franco Maragliotti, padre di Matteo, scomparso prematuramente all’età di soli 15 anni, lo scorso 2013, insieme alla moglie Sabrina e alla compagna di viaggio Cecilia, ha dato vita a un progetto per costruire un’officina meccanica a Freetown, dove i ragazzi del luogo potranno imparare un mestiere e diventare indipendenti.

Nonostante le disavventure e le difficoltà, come la terribile alluvione che ha colpito il paese ad agosto, il progetto va avanti e ora Franco ha in programma di portare materiali utili per l’officina a bordo di una jeep.

COME AFFRONTERAI IL VIAGGIO?

“Penso di partire entro i primi di novembre da Genova in nave fino a Tangeri (36 ore di navigazione), per pure ragioni economiche, dato che costa meno che andare a Gibilterra via autostrada. Una volta a Tangeri comincia il vero viaggio. Affronterò più di 4.300 km passando per la costa occidentale”.

COME MAI QUESTA SCELTA?

“Sono molteplici le ragioni. Mi piace viaggiare da quando sono ragazzo e non ho mai potuto ascoltare questo mio senso di viaggiatore e la curiosità di conoscere altre persone di cultura diversa.

Un altro motivo è la necessità di avere una jeep in buono stato in Sierra Leone perché laggiù hanno prezzi spropositati e sono anche in pessime condizioni. Inoltre, soprattutto per portare ciò che mi serve questa volta con me, visto che l’ultima volta che ho spedito è stato rubato troppo materiale”.

STAI CERCANDO UN COMPAGNO DI VIAGGIO?

“Sì, cerco un compagno di viaggio che voglia condividere con me questo percorso dall’Italia fino in Sierra Leone a Freetown e persone che mi aiutino a sostenere i costi. Sono comunque pronto a partire da solo”.

COM’È LA SITUAZIONE IN SIERRA LEONE DOPO L’ALLUVIONE?

“La vita è ripresa con le cicatrici della tragedia, ma la gente non ne parla. Chi ha potuto si è trasferito e molti sono ancora accampati nei dintorni”.

Chi volesse partecipare aiutando economicamente questo viaggio può donare su PayPal con la mail :

Associazionematteomaragliotti@gmail.com
Oppure bonifico bancario su banca prossima
Iban IT78H0335901600100000073762
ASSOCIAZIONE MATTEO MARAGLIOTTI
VIA D. LAURA 14 IMPERIA

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!