15 Giugno 2024 19:20

Cerca
Close this search box.

15 Giugno 2024 19:20

IMPERIA. AL PALASALUTE MANCANO LE POLTRONE PER I CORSI PREPARTO: “SONO RIMASTE NELLA SEDE DI VIALE MATTEOTTI E..”/LA DENUNCIA

In breve: Ho pensato di scrivere a voi, non tanto per noi mamme che ormai abbiamo praticamente finito questa avventura, ma per le future mamme che si rivolgeranno alla struttura in futuro per tali corsi".

poltrone preparto

Mancano le poltrone per il corso preparto al Palasalute. A quasi due mesi dall’inaugurazione è questo uno dei disservizi segnalati dagli utenti. In particolare, a scrivere alla redazione di ImperiaPost è una futura mamma che lamenta il mancato trasferimento, probabilmente per ragioni legati allo spazio, delle poltrone sulle quali le gestanti dovrebbero svolgere alcuni importanti esercizi di rilassamento.  

Sto frequentando il corso preparto insieme ad altre future mamme – scrive la nostra lettrice – la nuova struttura, il Palasalute, non è però attrezzata. Le poltrone predisposte a tale corso, sono rimaste in viale Matteotti, nella vecchia struttura, costringendoci a svolgere gli esercizi di rilassamento propedeutici al parto sul pavimento o su scomode sedie da ufficio, e garantisco che per noi “pancione” è davvero impossibile e comunque tutto fuorché rilassante.

Il problema è che a quanto pare dai ‘piani alti’ non vi è alcuna intenzione a traslocare l’attrezzatura nella nuova struttura, in quanto si divide la stanza (piuttosto angusta) con dei corsi di psicologia, dunque traggo la conclusione che le poltrone sarebbero di ingombro. Adesso voglio dire, in tutta questa nuova mega struttura, moderna, accogliente e funzionale, non c’è una stanza per tutti? Credo che questo tipo di corsi sia davvero importante, le ostetriche che li svolgono sono davvero professionali e appassionate, ci tengono molto a portare avanti i loro programmi, ma mi sembrano rassegnate e con le mani legate ed è un peccato. Ho pensato di scrivere a voi, non tanto per noi mamme che ormai abbiamo praticamente finito questa avventura, ma per le future mamme che si rivolgeranno alla struttura in futuro per tali corsi”. 

Condividi questo articolo: