IMPERIA. DANNEGGIO’ ALCUNE FIORIERE NEL CENTRO DI ONEGLIA, 28ENNE SCRIVE AL COMUNE:”CHIEDO SCUSA, UN RAPTUS DOPO UNA SERATA STORTA”

Attualità Home

Il giovane ha risarcito il Comune con una cifra pari a 390 euro. Soldi che l’amministrazione ha impegnato per
i lavori di riqualificazione delle fioriere e degli arredi danneggiati, incarico affidato al Consorzio il Cammino

collagwr_Trewrcer

Nel mese di agosto danneggiò fioriere e arredi urbani nel centro di Oneglia, in piazza Bianchi, via Bonfante e via Monti. A distanza di alcuni mesi, dopo essere stato individuato e denunciato dalla Polizia, un 28enne ha risarcito i danni al Comune di Imperia, per un importo pari a 390 euro.

Nel dettaglio, il giovane ha chiesto scusa al Comune di Imperia attraverso una lettera inviata poche settimane dopo i fatti.

“Chiedo scusa, è stato un raptus dopo una serata storta. Sono pronto a risarcire il danno”. Da qui la nota spese inviata al 28enne dal Comune di Imperia e il risarcimento pari a 390 euro.

Soldi che l’amministrazione ha impegnato per i lavori di riqualificazione delle fioriere e degli arredi danneggiati, incarico affidato al Consorzio il Cammino. 

I lavori inizieranno entro poche settimane – ha spiegato a ImperiaPost l’assessore Maria Teresa Parodi – Si tratta di lavori di piantumazione delle piante che erano state strappate in occasione degli atti vandalici. Credo sia un messaggio importante. Chi danneggia beni della collettività è giusto che risarcisca a proprie spese. Le nostre città vanno tutelate, perché sono le nostre case”.

 

 

Segui Imperiapost anche su: