CAPODANNO 2018. ANCHE A DIANO MARINA OFF LIMITS PETARDI E FUOCHI D’ARTIFICIO/IL REGOLAMENTO

Golfo Dianese Home

Il divieto non è frutto di un’ordinanza sindacale, come per il Comune di Imperia, ma deriva dal nuovo “Regolamento comunale di Polizia e decoro urbano”, valido tutto l’anno.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

fcdn

Anche a Diano Marina è vietato far esplodere botti, petardi o fuochi d’artificio. Il divieto non è stabilito da un’ordinanza sindacale, come per il Comune di Imperia, ma deriva dal nuovo “Regolamento comunale di Polizia e decoro urbano”, valido tutto l’anno.

L’obiettivo del regolamento è assicurare una serena e civile convivenza ed a regolare il comportamento e le attività dei cittadini all’interno del territorio comunale, al fine di tutelare la tranquillità sociale, la fruibilità ed il corretto uso del suolo pubblico e dei beni comuni,e la qualità della vita dei cittadini”.

ARTICOLO 6

Articolo 6 – 5. E’ tassativamente vietato far esplodere botti, petardi di qualsiasi tipo o fare spari in qualsiasi modo o con qualunque tipo di arma, salvo autorizzazione: 
in tutti i luoghi coperti o scoperti, pubblici o privati, dove si svolgono manifestazioni di qualsiasi tipo;
all’interno di asili, scuole, case di riposo, comunità varie, uffici pubblici, nonché entro un raggio di 200 metri da tali strutture;
in tutte le vie, piazze ed aree pubbliche o di uso pubblico, ove transitano o siano presenti delle persone.

6. La vendita negli esercizi commerciali abilitati è consentita esclusivamente nel rigoroso rispetto dei limiti e delle modalità stabilite dalla legge, con particolare riguardo al quantitativo massimo che può essere detenuto presso ciascun punto vendita, all’etichettatura e alle norme poste a tutela dei minori.

7. E’ vietata la vendita in forma itinerante di articoli pirotecnici, data la particolare pericolosità del prodotto posto in vendita.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!