Attualità, Home, Sport — 24 gennaio 2018 alle 17:05

TENNIS. LA REGIONE SI CANDIDA PER OSPITARE LA COPPA DAVIS. FIT LIGURIA:”GRANDE OPPORTUNITÀ CHE ABBIAMO VOLUTO COGLIERE AL VOLO”

Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio hanno messo in campo un perfetto gioco di squadra che permetterà a Genova di provarci

di Redazione

collage_Vsdf

La Liguria potrebbe essere teatro dei quarti di finale della Coppa Davis tra Italia e Francia. Genova si candida per la grande sfida di inizio aprile (dal 6 all’8) grazie all’iniziativa del Comitato ligure della Federtennis.

Il presidente Andrea Fossati ha trovato subito grande disponibilità da parte dell’assessore regionale allo sport Ilaria Cavo. Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio hanno messo in campo un perfetto gioco di squadra che permetterà a Genova di provarci.

La candidatura sarà formalizzata entro venerdì da My Tennis, l’associazione che ogni anno promuove l’Aon Open Challenger a Valletta Cambiaso e che anche in questa sfida giocherà un ruolo fondamentale.

“E’ una grande opportunità che abbiamo voluto cogliere al volo per valorizzare il nostro movimento tennistico e l’intero territorio ligure”, sottolinea Andrea Fossati. “E’ un evento eccezionale e non dobbiamo dimenticare che in azzurro ci sono il ligure di nascita Fabio Fognini e il ligure di adozione e tesseramento Andreas Seppi. Mi auguro si possa concretizzare questo sogno e voglio ringraziare le istituzioni, che hanno da subito dimostrato interesse e concreta disponibilità, e My Tennis e l’intero comitato organizzatore del Challenger che reciteranno ancora una volta un ruolo da protagonisti”.

“Era doveroso cogliere al volo l’opportunità. Mi sono impegnata ad attivare subito un tavolo di coordinamento con Comune di Genova e Camera di Commercio per dare una risposta rapida alla Federazione”, spiega Ilaria Cavo. “Dall’incontro che si è tenuto in Regione venerdì scorso è emerso chiaro l’impegno di tutti noi a dare un mandato pieno al presidente della Fit ligure per candidare la nostra città. Ora dobbiamo incrociare le dita. Avere la Coppa Davis a Genova sarebbe un tassello in più per una Primavera ricca di eventi eccezionali, da Euroflora alla Final Eight di pallanuoto”.

Ora la parola passa al campo. Fognini e compagni giocheranno dal 2 al 4 febbraio sul veloce di Morioka nel primo turno contro il Giappone. In caso di vittoria disputeranno in casa i quarti di finale, probabilmente contro la Francia detentrice della Davis (vinta contro il Belgio nel novembre scorso) che e’ favorita nella sfida con l’Olanda. Genova e la Liguria potrebbero ospitare questo grande evento sul centrale Beppe Croce dove nel 2009 scese in campo Roger Federer, sempre in Davis, per la sfida tra Italia e Svizzera.

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new