“SPESE PAZZE” IN LIGURIA. SEQUESTRATI I CONTI DI 16 CONSIGLIERI REGIONALI. TRA QUESTI ANCHE L’IMPERIESE ALESSIO SASO E IL CANDIDATO PD VATTUONE/I DETTAGLI

Attualità Home

Nuovo capitolo dell’inchiesta sulle “spese pazze” in Regione Liguria. Il giudice per le
indagini preliminari Massimo Cusatti, infatti, ha disposto il sequestro delle somme che…

collage-vserzdff

Nuovo capitolo dell’inchiesta sulle “spese pazze” in Regione Liguria.  Il giudice per le indagini preliminari Massimo Cusatti, infatti, ha disposto il sequestro delle somme che, secondo la procura, alcuni consiglieri regionali della legislatura 2005-2010 avrebbero speso per acquisti personali e non istituzionali.

Il gip ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Massimo Terrile e la guardia di finanza ha avviato le procedure di sequestro.

Tra gli ex consiglieri a cui verranno sequestrate le somme anche il senatore uscente Vito Vattuone, capolista del Pd nel collegio plurinominale per il Senato in Liguria alle prossime elezioni. In particolare, le contestazioni riguardano spese non istituzionali per circa 7 mila euro.

Gli ex consiglieri per cui è stato disposto il blocco delle somme sono 16 dei 19 per i quali il pm aveva chiesto nei giorni scorsi il rinvio a giudizio per peculato. Tra questi anche l’imperiese Alessio Saso. 

Gianni Plinio (Pdl), Gabriele Saldo (Pdl) e Matteo Rosso (Verdi), hanno già restituito le somme contestate, mentre tre Carlo Vasconi (Verdi) ha messo a disposizione delle fiamme gialle un conto corrente con la cifra contestata (17mila euro).

ECCO L’ELENCO DEI CONSIGLIERI REGIONALI CUI SONO STATI SEQUESTRATI I CONTI

Michele Boffa – Partito Democratico
Ezio Chiesa – Partito Democratico poi Liguria Viva
Luigi Cola – Partito Democratico, ex sindaco Cogoleto
Giacomo Conti –Rifondazione Comunista
Gino Garibaldi – Popolo della Libertà
Antonio Miceli – Partito Democratico
Cristina Morelli – Verdi
Luigi Morgillo – Forza Italia e Popolo della Libertà
Minella Mosca – Partito Democratico
Vincenzo Nesci – Rifondazione Comunista
Pietro Oliva – Popolo della Libertà
Franco Orsi – Popolo della Libertà, attuale sindaco di Albisola
Alessio Saso – Popolo della Libertà
Vito Vattuone – Partito Democratico
Moreno Veschi – Partito Democratico
Carlo Vasconi – Verdi

Le somme sequestrate vanno da un massimo di 55 mila euro a un minimo di 950 euro e riguardano spesso di varia natura, da gratta e vinci, a notti in alberghi di lusso, da merendine a sigarette. 

Segui Imperiapost anche su: