IL RISOTTO DEL RISTORANTE “SALVO CACCIATORI” DI IMPERIA AL CONGRESSO “IDENTITÀ GOLOSE”. IL TITOLARE ENRICO CALVI:”UN’ESPERIENZA SPLENDIDA”/LE IMMAGINI

Cultura e manifestazioni Home

Giunto con successo alla sua 14esima edizione, ideato da Paolo Marchi, rappresenta un’importante tre giorni di scambio e confronto fra chef di fama internazionale e doti indiscusse

collage_fgsdfz

Il Risotto Riserva San Massimo è stato il piatto, targato Ristorante Salvo Cacciatori di Imperia, ospite de “ Identità Golose”: il prestigioso congresso italiano, svoltosi in questi giorni a Milano, dedicato all’alta cucina e alta pasticceria internazionali.

Giunto con successo alla sua 14esima edizione, ideato da Paolo Marchi, rappresenta un’importante tre giorni di scambio e confronto fra chef di fama internazionale e doti indiscusse che, per l’intero arco della giornata, scaldano sui fornelli fantasia, gusto, estro e soprattutto arte. Ed è proprio in quel momento che il pubblico capisce cosa c’è dietro un piatto Gourmet.

“ Una splendida esperienza – conferma Enrico calvi , titolare del ristorante Salvo-Cacciatori che ci ha dato la possibilità di interagire con indiscussi professionisti dell’Alta Cucina, conoscere diversi stili e assaporare l’arte proveniente da più parti.

Ammetto con piacere che anche il nostro Risotto riserva san Massimo è stato apprezzato  molto, soprattutto per la particolarità nella preparazione del burro. E’ un piatto semplice ma raffinato in cui spiccano le carote di Poligano, la bottarega , l’acido dello yogurt accompagnati dal burro affumicato. Quest’ultimo – ribadisco – è stato davvero apprezzato. Viene raffreddato con del ghiaccio e contemporaneamente affumicato lentamente da piccoli ramoscelli di legno di olivo. E’ un processo che dura poco più di un’ora mi il risultato è eccezionale.

Et voilà..Il nome di Imperia ha nuovamente confermato il suo posto di rilievo nel raffinato mondo dell’alta cucina portando in tavola tradizione, cultura e dedizione.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000" transition=”‘slide'” lightbox=”true” exclude=”307409"]

Segui Imperiapost anche su: