Attualità, Home — 9 marzo 2018 alle 18:34

IMPERIA. PARCHEGGIO OSPEDALE. DIPENDENTI ASL COSTRETTI A PAGARE. ZANCHI (CISL):”L’APPALTO PREVEDE ALTRO, CHIEDIAMO UN INCONTRO URGENTE”/ IL CASO

Ancora proteste e malumori da parte dei dipendenti dell’ospedale di Imperia per la situazione del parcheggio interno gestito dalla Cooperativa Vitruvio.

di Redazione

28950986_10213810310505896_2220279572685914112_o

Imperia. Ancora proteste e malumori da parte dei dipendenti dell’ospedale di Imperia per la situazione del parcheggio interno gestito dalla Cooperativa Vitruvio. Molti dei dipendenti dell’ospedale, in particolare coloro che prendono servizio al pomeriggio, lamentano di non riuscire a trovare parcheggio all’interno degli spazi a loro riservati, gratuiti o convenzionati, essendo costretti a mettere la macchina a pagamento. Ad intervenire sulla vicenda è il segretario della Cisl Funzione Pubblica Nico Zanchi.

“La Cisl Fp – scrive Zanchi – è da sempre stata contraria al posteggio a pagamento in qualsiasi ospedale o struttura della provincia di Imperia. Quello di Imperia lo abbiamo sempre definito uno sbaglio enorme delle precedenti Amministrazioni che ha generato non solo discussioni ma anche problemi reali che a tutt’oggi permangono. Nello specifico, con gestioni diverse, abbiamo sempre assistito a indicazioni sbagliate sui numeri di posteggio, sia gratuito che e convenzionato, per i dipendenti.

Abbiamo recentemente fatto segnalazioni sul problema, che ha portato l’Asl a ordinare alla cooperativa che ad oggi gestisce il posteggio a effettuare lavori di manutenzione sul tabellone elettronico. Il risultato purtroppo non cambia, se non addirittura peggiora.

Infatti ci giungono numerose segnalazioni che riguarderebbero l’assenza totale di posteggi gratuiti e convenzionati in orari che fino ad oggi non hanno mai mostrato questa situazione. II fatto, se cosi dimostrato, sarebbe grave in quanto graverebbe sulle tasche dei lavoratori che sono stufi di dover pagare quando invece avrebbero un diritto sancito dall’appalto in essere.

La Cisl Fp Liguria chiede a codesta Azienda un intervento deciso da parte dell’Amministrazione per risolvere questa problematica: contestualmente la Cisl Fp chiede un incontro urgente con l’Amministrazione e la ditta che gestisce il posteggio”.