IMPERIA. “ASPETTANDO JACKPOT. LA GABBIA DELL’AZZARDOPATIA”. VENERDÌ 13 APRILE ALL’EX CREMLINO L’INCONTRO DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA DIPENDENZA PATOLOGICA DA GIOCO

Cultura e manifestazioni Home

L’Assessore Nicola Podestà e gli Uffici del Settore Servizi Sociali sottolineano l’importanza di tali iniziative di informazione, formazione e sensibilizzazione sulle strategie di risposta

collage_giocoexcremlino

Questa mattina la Giunta Comunale ha approvato due importanti eventi pubblici in collaborazione con le Associazioni di volontariato S.I.A.M.A. Onlus, Papà Separati Liguria – Associazione per la bigenitorialità e la tutela dei diritti dei figli nella separazione, e con l’Associazione di volontariato Giocatori Anonimi Italia – Area 2 (Piemonte e Liguria).

Il progetto, curato dal Settore Settore Servizi Sociali, Prima Infanzia, Attività Educative e Scolastiche del Comune di Imperia, è finalizzato alla realizzazione di attività di volontariato presso i locali del Centro Intergenerazionale per Anziani e Minori Carpe Diem, allo scopo di contribuire ad implementare, nell’ambito del territorio, la qualità dei servizi stessi e delle attività già istituzionalmente rese da quest’Amministrazione a favore di cittadini che si trovino in situazioni di disagio psico-fisico – anche conseguenti al gioco d’azzardo compulsivo, debordanti nella dipendenza patologica della malattia emozionale – e che necessitino di essere avviati a percorsi di auto-mutuo-aiuto.

Gli eventi saranno dunque:

  • “Aspettando jackpot. La gabbia dell’azzardopatia”, venerdì 13 aprile 2018 alle ore 17.30 presso la Sala consigliare del palazzo “ex-Cremlino” di Piazza Dante: incontro, in collaborazione con l’Associazione Giocatori Anonimi, di sensibilizzazione sulla DIPENDENZA PATOLOGICA DA GIOCO. Relazionerà il dott. Mauro Selis, Psicoterapeuta del Ser.T di Finale Ligure (SV) e co-autore di un saggio sul tema intitolato “La posta in palio. L’azzardopatia tra letteratura e psicologia”.;

 

  • “Amore e altri rimedi. Le co-dipendenze affettive e la comunicazione disfunzionale”, sabato 12 maggio 2018 presso il centro Intergenerazionale per Anziani e Minori Carpe Diem: incontro di sensibilizzazione sulla DIPENDENZA AFFETTIVA a cura delle psicologhe imperiesi D.ssa Anna Solano e la D.ssa Paola Savino. Non mancheranno le testimonianze dal gruppo AMA specifico sul tema, “Dalle lacrime all’arcobaleno”, già attivo da circa due anni sul territorio imperiese e, grazie al Protocollo d’Intesa con questa Amministrazione, attualmente operante all’interno del Centro comunale sopra citato;

L’Assessore Nicola Podestà e gli Uffici del Settore Servizi Sociali sottolineano l’importanza di tali iniziative di informazione, formazione e sensibilizzazione sulle strategie di risposta che possono essere fornite da parte dei suddetti gruppi in sinergia con le Istituzioni per promuovere, mantenere o recuperare la salute, intesa come completo benessere fisico, psicologico e sociale di una determinata comunità.

 

Segui Imperiapost anche su: