IMPERIA. ADDIO AI SEMAFORI TRA VIA TRENTO E VIALE MATTEOTTI. IL VICESINDACO ABBO CONTRARIO: “IN QUEL TRATTO SONO NECESSARI”/IL CASO

Home Imperia

“Credo che in quel tratto i semafori siano necessari”. Queste le dichiarazioni di Guido Abbo, candidato
Sindaco del centrosinistra e vicesindaco in carica, in merito all’ordinanza proposta del Sindaco Carlo Capacci

semafori

“Credo che in quel tratto i semafori siano necessari. Queste le dichiarazioni di Guido Abbo, candidato Sindaco del centrosinistra e vicesindaco in carica, in merito all’ordinanza firmata dal Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli, su proposta del Sindaco Carlo Capacci, che prevede la soppressione dei semafori all’incrocio tra via Trento e Viale Matteotti.

Sindaco e vice, dunque, non sembrano essere d’accordo. Proprio Capacci nell’intervista rilasciata questa mattina al nostro giornale, ha annunciato che la soppressione dei semafori sarà una sperimentazione che poi toccherà alla prossima amministrazione valutare. Abbo, che potrebbe essere il successore di Capacci, sembra aver già emesso il proprio verdetto sulla bontà dell’ordinanza.

Addio ai semafori all’incrocio tra via Trento e Viale Matteotti. Guido Abbo in disaccordo con il Sindaco Capacci

“Premetto che non conosco la pratica nel dettaglio e non ne ero a conoscenza – commenta Abbo, contattato da ImperiaPost – credo che i semafori in quel tratto siano necessari. Immagino che il Sindaco e il Comandante della Polizia Municipale abbiano avuto le loro buone ragioni per adottare questo provvedimento, ma a una prima impressione non mi sento di condividerle. Ritengo infatti che i semafori all’incrocio tra via Trento e Viale Matteotti siano una garanzia di sicurezza per quel che riguarda la viabilità cittadina”.

L’ordinanza ha scatenato le proteste degli imperiesi. Tantissime reazioni di dissenso, in particolare sui social network.

 

Segui Imperiapost anche su: