FECE INTONARE AI FEDELI “AZZURRO” IN CHIESA PER OMAGGIARE CELENTANO, IL PARROCO DI BORGOMARO ABBANDONA L’ABITO TALARE/I DETTAGLI

Attualità Home

A compiere questa scelta è il parroco di Caravonica e Borgomaro, don Massimo Borsani, 38 anni, diventato un “fenomeno” del web con la diffusione di un video in cui fece intonare ai fedeli le strofe di “Azzurro”.

don-massimo-borsani-adriano-celentano-messa-azzurro

Una pausa dall’abito talare. A compiere questa scelta è il parroco di Caravonica e Borgomaro, don Massimo Borsani, 38 anni, diventato, alcuni mesi fa, un “fenomeno” del web a causa della diffusione di un video in cui fece intonare ai fedeli le strofe di “Azzurro”, in occasione dell’ottantesimo compleanno di Adriano Celentano, all’interno della chiesa di Sant’Antonio Abate, al termine della funzione per l’Epifania.

Il video diventato virale sul web

Qualcuno tra i circa 20 parrocchiani presenti decise di riprendere la scena, pubblicando il video su Facebook e, in poco tempo, la clip fece il giro del web, diventando “virale”. L’episodio, però, non fu apprezzato dal vescovo Borghetti.

La pausa dal sacerdozio

Non è chiaro se l’abbandono dell’abito talare di bon Borsani sia collegato alla vicenda, ma di fatto il parroco ha deciso di prendersi una “pausa”. Al suo posto sarà presente don Matteo Boschetti a Borgomaro e don Stefano Mautone a Caravonica.

 

Segui Imperiapost anche su: