Attualità, Home — 27 settembre 2018 alle 15:15

IMPERIA: COMMISSIONE PAESAGGIO, IL PD REPLICA ALLA MINORANZA. “NOI SIAMO ALL’OPPOSIZIONE, ASSURDO PARLARE DI ACCORDI CON SCAJOLA”

Fabrizio Risso, segretario cittadino del Pd, replica alle accuse della minoranza: “Il Pd non ha fatto il nome di Fiorenzo
Marino. Il Sindaco non si è confrontato con noi, ci ha comunicato la decisione di nominare Marino a cose fatte”

di Redazione

risso comm paesaggio pd scajola

“Noi siamo all’opposizione e ci rimaniamo. Assurdo parlare di accordi con Claudio Scajola”. Così Fabrizio Risso, segretario cittadino del Pd e capogruppo in consiglio comunale, replica alle accuse della minoranza in merito alla nomina di Fiorenzo Marino, ex consigliere comunale del Partito Democratico, nella Commissione Paesaggio.

Commissione Paesaggio: Risso replica alla minoranza. “Imperia ha problemi più importanti”

“In questo momento la questione relativa alle nomine della Commissione Paesaggio non ci appassiona – ha dichiarato a ImperiaPost Rissso – Imperia ha problemi importanti che vanno affrontati da tutto il consiglio comunale, maggioranza e minoranza. C’è il rischio concreto di perdere i finanziamenti del bando periferie urbane che garantirebbero uno sviluppo significativo della città, con il completamento della pista ciclabile e del parco urbano. Senza dimenticare, ovviamente, il porto turistico. Non credo che la discussione sulla Commissione appassioni i cittadini di Imperia. 

Per quanto concerne il fronte politico, noi siamo all’opposizione e ci rimaniamo. È assurdo parlare di accordi con Claudio Scajola e di nomine come ‘ricompensa’ per un presunto appoggio al ballottaggio. Il Pd al ballottaggio non ha preso posizione, ha lasciato liberi gli elettori. Ognuno ha votato secondo coscienza. C’è chi avrà votato Lanteri, chi Scajola e chi sarà rimasto a casa.

Il Pd non ha fatto il nome di Fiorenzo Marino. Il Sindaco non si è confrontato con noi, ci ha comunicato la decisione di nominare Marino a cose fatte”.