“NON È VERO CHE ALL’IPSIA LE USCITE DI SICUREZZA SONO CHIUSE”: LA REPLICA DELL’ARCH. MAURO BOVA. “NESSUN PERICOLO PER GLI STUDENTI”

Home Imperia

“Il parere pubblicato dal vostro giornale è di un solo studente, non di tutti gli studenti,
quali, al termine dell’assemblea di istituto, hanno redatto un verbale chiedendo…”

ispia marconi sanremo rettifica

“Non è corretto dire che gli studenti dell’Ipsia non hanno a disposizione nessuna uscita di sicurezzaLunedì verranno allestiti i ponteggi in maniera tale da poter riaprire l’uscita di sicurezza ad oggi chiusa. Nel frattempo, gli studenti hanno potuto usufruire di un’altra uscita di sicurezza regolarmente aperta. Inoltre, nell’istituto, ci sono altre due uscite, più piccole, previste nel piano di evacuazione.

Lo dichiara a ImperiaPost il dott. Mauro Bova, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) dell’Ipsia Marconi di Sanremo, a seguito della segnalazione di alcuni studenti in merito all’impossibilità di utilizzare le uscite di sicurezza dell’Istituto.

Mauro Bova – Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Ipsia Marconi

“La struttura è pubblica ed è di proprietà del Comune di Sanremo, ceduta in concessione e manutenzione alla Provincia di Imperia – spiega il dott. Bova a Imperiapost – Il giorno prima dell’inizio della scuola si è verificato il parziale crollo di un cornicione, che è già stato ripristinato. Il giorno stesso ci siamo recati immediatamente sul posto insieme ai tecnici per verificare la situazione e abbiamo riscontrato che le colonne erano pericolanti. Abbiamo subito mandato la segnalazione alla Provincia, che a sua volta ha contattato la Soprintendenza, che dopo pochi giorni ha inviato sul posto i propri tecnici. 

Dire che tutte le uscite di sicurezza sono chiuse, come ho detto, è sbagliato. Non c’è nessun pericolo per gli studenti. 

Il parere pubblicato dal vostro giornale è di un solo studente, non di tutti gli studenti, i quali, al termine dell’assemblea di istituto, hanno redatto un verbale chiedendo informazioni alla preside in merito alle uscite di sicurezza e alle tempistiche del ripristino, affermando che in caso di mancato ricevimento da parte della preside si sarebbero rivolti ai giornali. Vorrei che venisse ripristinata la verità dei fatti, senza creare inutili allarmismi”. 

 

Segui Imperiapost anche su: