IMPERIA: “LE SOSTANZE PERICOLOSE IN EDILIZIA”, MARTEDÌ 30 OTTOBRE ALLA SCUOLA EDILE IL SEMINARIO DELL’INAIL

Cultura e manifestazioni Home

L’incontro, organizzato nell’ambito della campagna europea “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose” è di particolare interesse per tutti i soggetti coinvolti nel sistema sicurezza

hhh3vbctwr

Martedì 30 ottobre dalle ore 9.00 si svolgerà presso l’Aula Magna del SEICPT Scuola Edile Imperiese – Comitato Paritetico Territoriale di Imperia in Via Privata Gazzano, 24 un interessante Seminario dal titolo ”le sostanze pericolose in edilizia” organizzato congiuntamente all’INAIL di Imperia.

L’incontro, organizzato nell’ambito della campagna europea “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose” è di particolare interesse per tutti i soggetti coinvolti nel sistema sicurezza: Datori di Lavoro, RSPP, Coordinatori per la sicurezza.  

Il Presidente del SEICPT Riccardo Littardi mette l’accento sull’importanza della prevenzione:

“la conoscenza di quello che utilizziamo per il nostro lavoro, dalle attrezzature ai materiali impiegati, la consapevolezza dei rischi che possiamo correre sottovalutando un potenziale pericolo o non utilizzando i DPI, fa la differenza”.

Considerato il parterre dei relatori, dall’INAIL, all’ASL 1 imperiese, ai Vigili del Fuoco e all’Ispettorato del Lavoro, il tema oggetto del seminario sarà affrontato sotto tutti gli aspetti.

Il Vice Presidente del SEICPT Luca Vosilla sottolinea l’impegno delle Parti Sociali del settore edile:

“Attraverso l’Ente unificato per la formazione e la sicurezza mettiamo a disposizione di imprese e lavoratori un supporto tecnico di grande utilità, basti ricordare le visite in cantiere effettuate a cura dei nostri tecnici. Il seminario è di estremo interesse sia per i lavoratori che rivestono all’interno delle aziende il ruolo di RLS, Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, sia per gli RLST, cioè i rappresentanti territoriali che assicurano il servizio nell’ambito delle imprese di minori dimensioni”.

Segui Imperiapost anche su: