IMPERIA. ARRESTATO PER AVER AGGREDITO TRE AGENTI DI POLIZIA. IN TRIBUNALE: “CHIEDO SCUSA. HO GRANDE RISPETTO PER LE FORZE DELL’ORDINE”/L’UDIENZA

Attualità Home

“Chiedo scusa, ho grande rispetto per le forze dell’ordine”. Così, questa mattina, si è giustificato davanti al giudice Laura
Russo il 30enne arrestato nella giornata di lunedì per aver aggredito tre agenti di Polizia e il direttore del Conad di Oneglia

conad oneglia polizia tribunale (1)

“Chiedo scusa, ho grande rispetto per le forze dell’ordine”. Così, questa mattina, si è giustificato davanti al giudice Laura Russo il 30enne arrestato nella giornata di lunedì con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali per aver aggredito tre agenti di Polizia e il direttore del Conad di Oneglia.

In manette per aver aggredito tre agenti di Polizia: in tribunale chiede scusa

Il 30enne, di nazionalità tunisina, incensurato, questa mattina in Tribunale, nel corso del processo per direttissima, ha preso la parola per chiedere scusa agli agenti di Polizia. “Chiedo scusa, ho grande rispetto per le forze dell’ordine” ha dichiarato il nordafricano, difeso dall’avvocato Giuliana Basso, che si è detto anche pronto a risarcire il danno. Il 30enne, secondo quanto ricostruito in aula, era in uno stato di alterazione alcolica al momento dell’aggressione.

Il giudice Laura Russo ha convalidato l’arresto del 30enne, rimesso in libertà in attesa della nuova udienza, fissata per il prossimo 3 dicembre, che con tutta probabilità si chiuderà con un patteggiamento. 

 

Segui Imperiapost anche su: