Imperia: troppo freddo nella segreteria della scuola “Littardi”, dipendenti abbandonano gli uffici / il caso

Attualità Imperia

La temperatura riscontrata all’interno dei locali alle ore 7 (13.2°) e alle ore 9 (14.5)°. La normativa prevede che all’interno dei locali vi debbano essere almeno 18 gradi.  

“Con la presente si comunica che l’ufficio personale del Istituto Littardi di Imperia ha abbandonato i locali per mancanza dei requisiti idonei, ai sensi del D. Lgs 81/08, per lo svolgimento delle proprie mansioni”.

Ancora disagi per il freddo nelle scuole imperiesi. Questa volta non sono gli studenti ad abbandonare le aule gelide ma i 3 dipendenti amministrativi in forza alla scuola elementare “Littardi” di via delle Rimembranze. Con una e-mail indirizzata alla Provincia di Imperia, comune, al sindaco Scajola e al Provveditorato agli Studi, i dipendenti hanno informato gli enti preposti della temperatura riscontrata all’interno dei locali alle ore 7 (13.2°) e alle ore 9 (14.5)°. La normativa prevede che all’interno dei locali vi debbano essere almeno 18 gradi.  

Imperia: troppo freddo nei locali della scuola Littardi, dipendenti si trasferiscono alle medie.

Caldaia fuori uso? No. La caldaia funziona ma siccome è obsoleta e deve funzionare al minimo per evitare blocchi o guasti, non riesce a scaldare abbastanza i locali. Gli alunni, già dall’inizio di quest’anno sono stati spostati in altri locali mentre i dipendenti delle segreteria sono rimasti in quelli storici.

“L’ufficio – concludono i dipendenti – si è pertanto momentaneamente trasferito presso i locali della Scuola Media in attesa di una temperatura idonea per poter svolgere un proficuo lavoro”. L’auspicio è che anche i dipendenti amministrativi siano spostati al più presto per evitare disagi a loro e all’utenza. 

Segui Imperiapost anche su: