Imperia, caos rifiuti: netturbini in corteo verso la Prefettura. “No all’armonizzazione dei contratti, continueremo a protestare”/Foto e video

Attualità Attualità Imperia

Si tratta dell’ennesima protesta degli ultimi mesi, relativa alle problematiche relative all’appalto rifiuti in Valle Impero e Valle Arroscia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Netturbini in corteo per protestare contro la mancata applicazione del contratto di settore da parte della Cooperativa Proteo, per l’assunzione di 5 lavoratori a Pontedassio.

Si tratta dell’ennesima protesta degli ultimi mesi, relativa alle problematiche relative all’appalto rifiuti in Valle Impero e Valle Arroscia. Presenti i sindacati oltre decine di netturbini.

Caos rifiuti Pontedassio: al via le proteste

Le proteste nascono dalla decisione da parte della Cooperativa Proteo, subentrata nella gestione del servizio di raccolta rifiuti, di non applicare il contratto di settore (FISE) per l’assunzione dei cinque lavoratori, ma il contratto delle cooperative sociali.

Questa mattina, lavoratori di tutta la provincia di Imperia, insieme a una delegazione di Genova, si sono riuniti in piazza Calvi al fine di formare un corteo diretto alla Prefettura di Imperia. Alcuni rappresentanti consegneranno all’Ente un documento con le richieste dei lavoratori.

“Si chiede – si legge nel documento – di attivare presso la Prefettura di Imperia un osservatorio permanente a cui dovranno partecipare le associazioni sartoriali e le OO.SS. Territoriali. Tale osservatorio dovrà garantire che in tutti gli appalti del Settore Igiene Ambientale venga inserita la clausola sociale prevista dal D.lgs. 40/2016 e l’applicazione del contratto unico di settore che garantisce le condizioni giuridiche ed economiche a tutti i lavoratori”.

Vincenzo Giacovelli

“Siamo nuovamente in piazza, dopo una giornata di sciopero molto partecipata, sempre per il questione del contratto della Proteo. La cooperativa ha applicato un contatto che noi riteniamo atipico.

Riteniamo che la Proteo debba applicare il contratto di settore di igiene ambientale. Sicuramente non sarà solo oggi la manifestazione, abbiamo elle sentenze che ci possono dare ragione, quindi continueremo per la nostra strada. Ringraziamo i colleghi che anche con il freddo sono qui.

Gli addetti coinvolti sono 5, ma noi guardiamo il precedente, che non possiamo permetterci di farlo passare”.

Luigi La Marca

“Siamo contrari all’armonizzazione dei contratti. Chiediamo l’applicazione del contratto di riferimento del settore. Abbiamo preparato un documento dove chiediamo al Prefetto di avviare una procedura per un osservatorio territoriale, al fine di far applicare alle cooperative di applicare il contratto di settore.

A manifestare è tutta la provincia di Imperia. È anche arrivata una delegazione da Genova, perché questa applicazione si sta allargando a macchia d’olio.

Il Comune di Pontedassio non ha contestato nulla alla Proteo, nonostante non fosse in regola. Abbiamo preparato un esposto alla Procura al fine che il direttore dell’esecutivo del contratto ne risponda”.

La diretta:

____

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!