Imperia: le storiche gru del porto di Oneglia passano al Comune. Scajola:”saranno usate a fini turistici”/ le immagini

Attualità Imperia

A quasi due anni dall’inizio dell’iter avviato dall’amministrazione Capacci, questa mattina il sindaco Claudio Scajola, accompagnato dal suo entourage, si è recato presso le gru del porto di Oneglia, in Calata Cuneo. Nel marzo del 2017 il Comune aveva avviato la procedura di decadenza della concessione demaniale marittima, in capo alla Compagnia Maresca, a fronte delle difficoltà economiche di quest’ultima nel pagare i canoni concessori e i costi della manutenzione delle due gru. Capacci parlò di gestione pubblica a fini turistici dell’area. 

Stamane Scajola è salito sulle gru e ha commentato: “Con un accordo con la compagnia Maresca, vengono queste due gru vengono donate al Comune, dovremo perfezionare gli atti, e noi, avendone assunto la proprietà, cercheremo di fare un concorso di idee per utilizzare queste due gru, con un panorama invidiabile, a fini turistici, di accoglienza, secondo il concorso di idee quello che ci presenterà e ci mostrerà. Il Comune non deve spendere soldi, anche perché non li ha, ma deve avere le idee per far crescere le presenze turistiche. Penso possa essere una buona opportunità, valuteremo, siamo all’inizio, c’è un percorso da fare”.