Sanremo 2019: nuove accuse di plagio, nel mirino la canzone di Ultimo. “Assomiglia a un brano di Masini”

Sanremo 2019

Come ogni anno, durante la settimana del Festival di Sanremo sono all’ordine del giorno le polemiche per presunti casi di plagio tra le canzoni in gara. Questa volta, nel mirino c’è Ultimo, uno tra gli artisti favoriti per la vittoria.

Sanremo 2019: polemiche per somiglianze Ultimo-Masini

Dopo l’accusa ad Achille Lauro di aver copiato “1979” degli SmashingPumpkins, nella sua “Rolls Royce”, il web torna a polemizzare, sostenendo la somiglianza tra “I tuoi particolari” di Ultimo e “Che giorno è” di Marco Masini, brano del 2015.

Ma le segnalazioni non finiscono qua. Secondo alcuni ascoltatori, “Mi sento bene” di Arisa ricorderebbe “Dio è morto” dei Nomadi, mentre “Per un milione” dei Boomdabash avrebbe somiglianze con il tormentone di Luis Fonci “Despacito”.

Al momento si tratta solo di supposizioni, sarà eventualmente chi di dovere ad accertare i casi di plagio.