Sanremo 2019, il bilancio di Baglioni: “Lascerei solo il televoto e ridurrei gli artisti in gara. L’età media del podio è di 25 anni, un cambiamento epocale”/Foto e video

Sanremo 2019

La conferenza stampa post Festival di Sanremo 2019.

 “Lascerei solo il televoto”. È questo il commento di Claudio Baglioni la mattina dopo la conclusione del Festival di Sanremo 2019 che ha visto la vittoria di Mahmood, in riferimento alle polemiche sulle percentuali delle votazioni.

Sanremo 2019: polemiche sulle votazioni

Dopo la vittoria di Mahmood, sul web si sono scatenate le polemiche perché mentre la Sala stampa (30%) ha preferito Mahmood, seguito da Ultimo e Il Volo, così come la Giuria d’onore (30%), poi Ultimo e il Volo ex-equo, il televoto (50%) ha invece preferito Ultimo, seguito da Il Volo e Mahmood,

Sanremo 2019: bilanci post-Festival

Claudio Baglioni

“Sono veramente contento di aver mantenuto alcune promesse – ha affermato Baglioni – mi piacerebbe essere nei panni di Mahmood. Ricordo che tempo fa avevo abbandonato le speranze, quando poi “Questo piccolo grande amore” entrò in classifica. È strana la notorietà perché ti conoscono persone che tu non conosci. Per Mahmood è iniziato un ciclone, spero positivi. La musica, intesa come materia prima delle canzoni, è la vera vincitrice.

Le canzoni sono arte tascabile, pietre fisse. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita del Festival, dagli ospiti alla scenografia, dalle luci alla regia.

Grazie alla grande generosità di Bisio e Raffaele. Hanno mostratoto un grande senso di umiltà nel servizio che dovevamo dare al festival.

Ho tanto bisogno di ombra, me ne tornerò qualche settimana nell’ombra prima di tornare a fare il mio percorso individuale .

Continuate vi prego a mantenere il Festival vicino alla musica e ai giovani. Il podio di ieri sera aveva un’età media di 25 anni. Un dato che lascia esterefatti. Un segnale di cambiamento epocale.

Alcune volte me ne sono pentito, ma visto il podio e i risultati ottenuti, posso dire che ne è valsa la pena”.

Perché non solo il televoto? Sono d’accordo. La mescolanza di giurie rischia di essere discutibile. C’è un atteggiamento timoroso nei confronti della sala stampa perché si teme che togliere questa possibilità possa suscitare un ritorno ostile. Se il festival vuole essere una manifestazione popolare può essere gestita solo dal televoto. Un’altra è la Giuria D’Onore, è anche questo un retaggio televisivo. Io sono piuttosto d’accordo su tenere solo il televoto. O si sceglie una linea o l’altra, altrimenti pochi pensano in un modo e tanti altri in un altro, è un po’ lo specchio della società.

Penalizzato il cantante classico sanremese? Non credo. Nei primi 3 posti troviamo tre diverse tendenze. Il Volo ad esempio è più tradizionale. Indubbiamente la vittoria di Mahmood può essere un segno di cambiamento. 

Forse il numero di 24 artisti è eccessivo che rende troppo lunga la serata”.

Virginia Raffaele

“Grazie ai miei “Claudi” – ha aggiunto Virginia Raffaele – in Claudio Bisio ho trovato una persona meravigliosa. Nonostante l’età ha ancora una purezza quasi fanciullezza. Sul palco è un leone ma dietro le quinte ha un’attenzione dolcissima. Baglioni è un professionista incredibile. Ringrazio l’orchestra meravigliosa, i tecnici sempre disponibili e anche al pubblico che mi ha voluto bene.

Il medley? L’ho pensato la mattina di ieri.

Progetti per la primavera? Mi piacerebbe tornare in teatro”.

Claudio Bisio

“Non ho mai pensato a Sanremo prima – ha commentato Claudio Bisio – quando mi hanno chiamato in autunno   ho detto:“Ma siete sicuri che sia la persona giusta?”. Mi hanno detto di provarci e sono contento. Mi sono divertito sempre di più. Dalla prima puntata mi sono lasciato andare. Ho incontrato in Virginia una compagna eccezionale. 

La prima sera, con Virginia in pigiamone e afona, è stata la serata più bella della mia vita. Siamo entrambi dei talenti, degli ingredienti di prima qualità. Ringrazio la Rai”.

La diretta dalla Sala Stampa

#Sanremo2019: la conferenza stampa post #festival in diretta dall'#AristonRoof

Pubblicato da Imperiapost.it su Domenica 10 febbraio 2019

Segui Imperiapost anche su: