Al via a Imperia i corsi dell’ISM per diventare volontario. “Per porsi al fianco del popolo palestinese”

Cultura e manifestazioni

Al via a Imperia, presso il Circolo Arci Camalli, il Corso di Formazione per diventare volontari ISM. A partire da martedì 26 febbraio, alle ore 18, il corso si svilupperà in tre incontri con cadenza settimanale attraverso relazioni, testimonianze, filmati, simulazioni.

Corso di Formazione ISM a Imperia

“Dall’espulsione, da parte di Netanyahu, degli Osservatori Internazionali del T.I.P.H., (Temporary International Presence in Hebron), voluti dall’ONU dopo il massacro di 29 palestinesi in preghiera nella moschea di Abramo (1994) ad opera dell’estremista ebreo Baruch Goldstein, vi è stata un’indicibile escalation di violenza quotidiana contro il popolo palestinese.

Continui ed efferati sono gli attacchi di coloni e soldati in tutta la Palestina occupata contro i bambini delle scuole primarie all’ingresso e uscita dalle scuole, gli assalti notturni nelle case delle famiglie palestinesi con minacce di morte, gli arresti violenti, sempre la notte e senza mandato e giustificazione, le continue punizioni collettive con blocco delle persone ai check point, nonché le violenze dei soldati contro persone con disabilità. L’impunità più assoluta sapendo di agire il più delle volte senza testimoni.

Per questo la Rete Italiana dell’International Solidarity Movement ha lanciato un appello affinché nuovi volontari si pongano, in West Bank, a fianco del popolo palestinese come deterrente alle crescenti violazioni dei Diritti Umani.

A Imperia, presso il Circolo Arci Camalli, da martedì 26 febbraio, alle ore 18, avrà inizio un Corso di Formazione ISM tenuto da volontari esperti che si svilupperà in tre incontri con cadenza settimanale attraverso relazioni, testimonianze, filmati, simulazioni”.

Per informazioni ed adesioni, scrivere a: potenzadellanonviolenza@gmail.com