Sesso in auto, denunciato 37enne imperiese: ecco la ricostruzione dei Carabinieri. “Prostituzione su strada fenomeno degradante”

Cronaca Cronaca Imperia

L’operazione si è svolta a seguito di numerose denunce di cittadini residenti nella zona, i quali da tempo segnalavano un intenso via vai di clienti e prostitute.

In relazione alla notizia della denuncia di un’imperiese di 37 anni ed una donna rumena di 34, sorpresi a consumare un rapporto sessuale a bordo di una autovettura ad Albenga, in luogo illuminato e sulla pubblica via, il Comando Compagnia Carabinieri ha inviato una precisazione.

Sesso in auto, denunciato 37enne imperiese: la ricostruzione dei Carabinieri

“L’operazione si è svolta a seguito di numerose denunce di cittadini residenti nella zona – fanno presente i Carabinieri in una nota stampa – i quali da tempo segnalavano un intenso via vai di clienti e prostitute ed un aumento della presenza delle stesse sul tratto di strada interessato, con conseguenti situazioni di degrado ed in generale di pericolo per l’ordine pubblico, richiedendo pertanto un intervento deciso da parte delle Forze dell’Ordine.

La prostituzione su strada è un fenomeno degradante che incide sul decoro urbano ed alimenta la criminalità. L’attività di contrasto di tale fenomeno, si inserisce nel più ampio contesto dell’attività d’indagine, appena conclusa dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Albenga, che ha visto come protagonisti due sfruttatori della prostituzione recentemente arrestati su ordine di custodia cautelare emessa dall’Autorità Giudiziaria di Savona, che ha consentito di accertare l’arruolamento di molte prostitute di origine rumena proprio in quel tratto di strada”.

Segui Imperiapost anche su: