Imperia: lotta alla violenza sui minori, rinnovata convenzione tra comune e Bikers Against Child Abuse. “Rafforzato il sodalizio”

Provincia

Associazione nata con l’intento di combattere la piaga delle violenze e dei maltrattamenti sui minori, dar loro sostegno, sicurezza e conforto, aiutarli a non vivere più nella paura e fare recuperare loro fiducia nel mondo degli adulti

Rinnovato in data odierna il protocollo di intesa con B.A.C.A. ITALY ONLUS , acronimo per Bikers Against Child Abuse, Associazione nata con l’intento di combattere la piaga delle violenze e dei maltrattamenti sui minori, dar loro sostegno, sicurezza e conforto, aiutarli a non vivere più nella paura e fare recuperare loro fiducia nel mondo degli adulti.

Così l’Assessore ai Servizi ed alle Politiche sociali, Luca Volpe: “Nel 2014 Imperia è stata la prima Amministrazione in Italia a sottoscrivere un accordo con i B.A.C.A. Oggi , con soddisfazione, vogliamo ulteriormente rafforzare il sodalizio sul territorio per continuare a varare iniziative progettuali finalizzate alla promozione di azioni preventive, controlli e sostegno a protezione dei bambini, delle bambine ed anche delle loro famiglie.”

L’articolo 19 della convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza riconosce ad ogni bambino ed adolescente il diritto alla protezione da ogni tipo di abuso, sfruttamento e violenza, definendo questa ultima come: “Ogni forma di violenza , di oltraggio o di brutalità fisiche o mentali, di abbandono o di negligenza, di maltrattamenti o di sfruttamento, compresa la violenza sessuale”.

Segui Imperiapost anche su: