“Bocconi avvelenati per i cani che sporcano”: Imperia, cartello minaccioso a pochi metri dall’area sgambamento a Borgo Prino/Il caso

Attualità Attualità Imperia

Il cartello è stato segnalato sia dai residenti che da coloro che accompagnano i propri amici a quattro zampe nell’area di sgambamento, “Il giardino dei Cani”, allestita a poche decine di metri.

“Attenzione. Mini bocconi avvelenati per i cani che sporcano questa via”. Questo il cartello esposto in via Dei Giardini, a Borgo Prino, a poche decine di metri dall’area riservata allo sgambamento dei cani.

“Bocconi avvelenati per i cani che sporcano”: cartello shock a Borgo Prino

Il cartello è stato segnalato in più occasioni sia dai residenti che da coloro che accompagnano i propri amici a quattro zampe nell’area di sgambamento, “Il giardino dei Cani”, allestita proprio a poche decine di metri di distanza.

Non è la prima volta che Imperia fa i conti con l’allarme bocconi avvelenati, in particolare con cartelli minacciosi. Situazioni simili si erano già verificate a Piani e in via Ivanoe Amoretti. In via Ivanoe Amoretti l’autore del cartello spiegò poi di averlo posizionato “solo per spaventare le persone”.

Nel 2016 un cane morì proprio a Borgo Prino dopo aver ingerito un boccone avvelenato. Fu il padrone a denunciare l’accaduto al nostro giornale.

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: