San Bartolomeo al Mare: “Racconti davanti al focolare”, giovedì 11 aprile in biblioteca l’incontro con Giovanni Gandolfo

Cultura e manifestazioni

“È giunto il tempo – dice – che i nonni raccontino ai nipoti le storie vere di uomini e donne che hanno lottato per ridare all’Italia Democrazia e Libertà. Racconti davanti al focolare per unire le generazioni”

Giovanni Gandolfo sarà l’ospite giovedì (ore 17:00, Biblioteca Alfea Possavino, ingresso libero) del settimo e ultimo incontro dell’edizione 2019 del “Tea con l’Autore” di San Bartolomeo al Mare, la rassegna che da gennaio ad aprile propone da ormai undici anni incontri con gli scrittori della nostra terra.

Gandolfo, 74 anni, imperiese, è impegnato da sempre ad affermare i valori del vivere civile. Al Tea con l’Autore di giovedì 11, l’ultimo prima del 25 aprile ormai prossimo, presenterà il libro “Racconti davanti al focolare” (Edizione Colomò 2018). Gandolfo è il nonno della piccola Beatrice, cui il libro è dedicato e alla quale egli narra 21 episodi “minori” della Guerra di Liberazione avvenuti nel ponente ligure durante l’ultima guerra mondiale e la Resistenza.

“È giunto il tempo – dice – che i nonni raccontino ai nipoti le storie vere di uomini e donne che hanno lottato per ridare all’Italia Democrazia e Libertà. Racconti davanti al focolare per unire le generazioni”.

Coinvolgono donne, contadini, sacerdoti, ragazzini, scout. Sono frutto di ricerche presso l’Istituto storico e tratte da vecchi diari o raccolti dalla viva voce di “ragazzini di ieri” coinvolti loro malgrado nel vortice della guerra. Altri sono invece frutto di interviste a partigiani viventi. Tante le foto a corredo del libro, ricavate dagli archivi dello stesso Istituto.

L’incontro con Giovanni Gandolfo verrà presentato da Viviana Spada, giornalista e scrittrice.

Segui Imperiapost anche su: