24 Febbraio 2024 23:12

Cerca
Close this search box.

24 Febbraio 2024 23:12

GRANDE PARTECIPAZIONE AL VOLANTINAGGIO PRO AGNESI. “IL PASTIFICIO È LA LINEA DEL PIAVE DELLA PROVINCIA DI IMPERIA”/FOTO E VIDEO

In breve: "Colussi chiude lo storico pastificio Agnesi di Oneglia - si legge sul volantino distribuito - con lui vanno via 200 anni di storia e tradizione pastaia. Agnesi è un patrimonio per la città di Imperia. Aiutateci a difenderla! Partecipate con noi al corteo cittadino"

image

Grande partecipazione questa mattina in occasione del volantinaggio organizzato da lavoratori e sindacati del pastificio Agnesi a Oneglia e Porto Maurizio per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma che costituirebbe la chiusura della fabbrica, prevista il 31 dicembre 2014, e per invitare i cittadini a presenziare alla manifestazione in programma il prossimo giovedì 22 maggio a Imperia. Tra i presenti al volantinaggio anche i sindacati, la Cgil, rappresentata dal segretario provinciale Enrico Revello e da Gianni Trebini, e la Cisl, rappresentata da Pierluigi Lazzarini.
“Colussi chiude lo storico pastificio Agnesi di Oneglia – si legge sul volantino distribuito – con lui vanno via 200 anni di storia e tradizione pastaia. Agnesi è un patrimonio per la città di Imperia. Aiutateci a difenderla! Partecipate con noi al corteo cittadino il 22 maggio, partenza ore 9 piazza ulisse Calvi”.

“Il pastificio Agnesi è la linea del Piave della provincia di Imperia, oltre non si può andare perché se no questa città, questo territorio, non avranno più futuro” ha dichiarato a ImperiaPost Enrico Revello.

L’INTERVISTA INTEGRALE A ENRICO REVELLO

“I lavoratori dell’Agnesi nell’assemblea di martedì scorso hanno deliberato all’unanimità una serie di iniziative tra cui il volantinaggio di oggi al mercato di Oneglia. Da stamattina, una serie di lavoratori dell’Agnesi, accompagnati di altri volontari, stanno volantinando per sensibilizzare la cittadinanza rispetto a questo dramma della chiusura di questo pastificio, che oltre a creare problemi a 150 famiglie, legate direttamente alla produzione dello stabilimento, crea problemi anche all’indotto, per un totale di circa 300 famiglie. Devo dire che c’è soddisfazione per come i cittadini stanno prendendo in considerazione questa vertenza, c’è grande attenzione, la gente si ferma a portare la propria solidarietà. Molte persone dicono che saranno presenti. Questo ci fa ben sperare perché il 22 venga davvero una manifestazione in cui tutta la città dica insieme che il pastificio Agnesi è la linea del Piave della provincia di Imperia, oltre non si può andare perché se no questa città, questo territorio, non avranno più futuro. Ringraziamo davvero tutti i cittadini per come stanno accogliendo tutte le nostre iniziative con solidarietà, attenzione e partecipazione. Abbiamo visto anche alcune persone che si commuovevano quando raccontavamo questa situazione. Grazie davvero a tutti. Vi aspettiamo numerosi giovedì 22 maggio alla manifestazione”.

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Condividi questo articolo: