Imperia: Finanza sequestra 20 kg di sacchetti di plastica irregolari. Via libera a distruzione

Cronaca Cronaca Imperia

In tutta Italia sono milioni i sacchetti sequestrati dalle forze dell’ordine in quanto ritenuti non a norma. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La Guardia di Finanza di Imperia ha sequestrato nei mesi scorsi 20 kg di sacchetti di plastica non conformi alle normative all’interno di un negozio del centro di Oneglia. Un’operazione, quella delle Fiamme Gialle, estesa a livello nazionale.

Imperia: sequestrati dalla Finanza, via libera alla distruzione di 20 kg di sacchetti di plastica non conformi

Nel dettaglio, il sequestro dei sacchetti è del gennaio 2019, mentre il provvedimento di confisca è del mese successivo. 

Essendo decorsi i termini di legge, il 29 maggio scorso la Provincia di Imperia, con atto del dirigente Manolo Crocetta, ha ordinato alla Guardia di Finanza di procedere alla distruzione dei sacchetti di plastica. 

In tutta Italia sono milioni i sacchetti sequestrati dalle forze dell’ordine in quanto ritenuti non a norma. 

Oltre alla confisca, la Finanza ha elevato una sanzione amministrativa alla ditta produttrice dei sacchetti.

“In media 8 commercianti al dettaglio su 10 distribuiscono ancora sacchetti fuori legge – ha spiegato Marco Versari, presidente di Assobioplastiche –  È fondamentale intensificare i controlli a tutela dell’ecosistema, dei consumatori e del settore industriale della chimica verde. Il settore degli shopper per la spesa vive in una condizione di illegalità inarrestabile: 60 buste su 100 in circolazione sono assolutamente fuori norma”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!