Ciclismo, granfondo: cinque imperiesi alla “durissima” Maratona delle Dolomiti/Le immagini

Sport

Il percorso si snoda sui passi più belli delle Dolomiti, Passo Sella, Passo Campolongo, Passo Gardena/Colle S. Lucia, Passo Giau e Passo Falzarego

“Grande prestazione di due ciclisti amatori imperiesi Andrea Rolando (45 anni ) e Corrado Capacci (49 anni) che hanno partecipato alla 33esima edizione della “Maratona Dles Dolomites” che si è tenuta a Corvara in Badia il 7 luglio.

La manifestazione è considerata una delle gran fondo più dure esistenti ha visto la partecipazione di oltre 10.000 atleti provenienti da tutto il Mondo.

Il percorso si snoda sui passi più belli delle Dolomiti, Passo Sella, Passo Campolongo, Passo Gardena/Colle S. Lucia, Passo Giau e Passo Falzarego.

Tre i tracciati, il Sellaronda (55 Km per 1780 m di dislivello ), il tracciato medio pedalato da Corrado Capacci (106 Km per un dislivello di 3130 m) ed infine il tracciato lungo, pedalato da Andrea Rolando (138 km per un dislivello di 4238 m).

Più di 60 le nazioni rappresentate e uno staff di oltre 1500 volontari che hanno reso la giornata perfetta.
La manifestazione ha reso possibile correre fianco a fianco con atleti di primo piano compreso Alex Zanardi e Tommaso Eettrico, quest’ultimo anche vincitore della gran fondo di Laigueglia a 2019. Madrina della Manifestazione Martina Colombari.

Bellissime emozioni quelle testimoniate dal connubio di atleti imperiesi che hanno avuto un’esperienza sportiva in comune in giovinezza e che ci sono re-incontrati all’estero dove entrambi risiedono, condividendo la nuova passione della bicicletta da strada.

Un ringraziamento particolare ai proprietari del negozio TuttoSport di Imperia per i consigli, l’assistenza tecnica e l’amicizia dimostrata durante i mesi invernali e primaverili di duro allenamento.

Presenti alla gara, anche gli imperiesi Marco Gandolfo (percorso lungo) e il suo compagno di viaggio Mattia Amoretti (percorso medio).

Al percorso lungo di 138 km, con 4300 di dislivello, ha partecipato anche il ciclista 52enne della Pedale Imperiese.

Segui Imperiapost anche su: