Imperia, Estate Sicura con la Polizia: in spiaggia acquascooter e stand informativi. “Lavoriamo per diminuire la percezione di insicurezza, siamo al servizio del cittadino” / Foto e video

Cultura e manifestazioni

Questa mattina, sulla spiaggia di Borgo Marina, la Polizia di Stato ha organizzato una giornata per mostrare la prossimità e vicinanza delle forze dell’ordine a cittadini e turisti.

“Un’estate sicura grazie alla prossimità della Polizia”. Lo afferma il Questore di Imperia Cesare Capocasa in merito alle iniziative volte a rendere la bella stagione più sicura e cittadini e turisti più sereni anche durante i momenti ludici.

Estate Sicura 2019: in spiaggia la Polizia

Questa mattina, sulla spiaggia di Borgo Marina, la Polizia di Stato ha organizzato una giornata per mostrare la prossimità e vicinanza delle forze dell’ordine a cittadini e turisti, anche sui lidi, per un turismo più sicuro.

Presenti il Questore Cesare Capocasa, l’assessore Simone Vassallo, poliziotti di quartiere, in divisa e in borghese, militi della Croce Rossa con uno stand e acquascooter della Polizia a disposizione di tutti.

Disponibili anche brochure informative sulle attività e le iniziative della Polizia di Stato: Youpol (la nuova app per le segnalazioni), truffe verso gli anziani e bullismo tra i giovani.

Cesare Questore

“Estate Sicura è un progetto che abbiamo iniziato l’anno scorso e lo replichiamo quest’anno viste le risultanze in positivo. Sabato scorso eravamo a Diano Marina con la stessa organizzazione, con partner la Croce Rossa per la misurazione della pressione e del tasso glicemico. È un progetto di vicinanza e prossimità nei confronti in particolare dei gestori degli stabilimenti balneari.

Possono segnalare al poliziotto che possiamo chiamare “poliziotto dei lidi” oltre che di “quartiere” situazioni e persone sospette o che disturbano la quiete e la tranquillità di turisti e cittadini che sono qui per rilassarsi.

Tante segnalazioni sui social? Spesso le situazioni che vengono evidenziate sono ridotte al minimo, ma basta una segnalazione di avere una percezione di insicurezza diversa. Questa presenza continuativa quotidiana, serve per lavorare sulla percezione di insicurezza che diminuisca sempre di più. Di reati se ne commettono fortunatamente pochi e quelle situazioni che non costituiscono reato ma fanno parte della vivibilità del territorio sono molto rari ed estemporanei, ma dobbiamo agire subito. 

Questo consente a tutti coloro che usufruiscono di questo contesto in maniera serena possano trovarsi, con questa prossimità della Polizia, possano trovarsi in maniera più piacevole e ludica, e comprendere che siamo qui al servizio del cittadino”.

 

Segui Imperiapost anche su: