Calcio Eccellenza: presentata in Comune l’Imperia. “È l’anno della svolta. Puntiamo alla D” / Foto e video

Calcio Calcio: Imperia Sport

Presenti, tra gli altri, anche i dirigenti del sodalizio di Piazza d’Armi, il neo presidente onorario Eugenio Minasso, affiancato dagli storici amministratori Fabrizio Gramondo e Daniele Ciccione. 

Presentazione ufficiale per l’Imperia Calcio, questo pomeriggio, in Comune. Nella sala Consiliare di Palazzo Civico, l’assessore allo Sport Simone Vassallo ha alzato il sipario sullo staff della società neroazzurra che quest’anno prenderà parte al campionato di Eccellenza Ligure.

Presenti, tra gli altri, anche i dirigenti del sodalizio di Piazza d’Armi, il neo presidente onorario Eugenio Minasso, affiancato dagli storici amministratori Fabrizio Gramondo e Daniele Ciccione.

Mister Alessandro Lupo

“L’ultima partita? Sarebbe stato meglio finire con un risultato diverso, però analizzando tutto qualcosa di positivo c’è stato. Ho una squadra di giocatori forti, con una struttura improntate. 

Sono ragazzi che si mettono a disposizione, seri. È dal 29 di luglio che ci alleniamo, nessuno ha saltato allenamenti, sono molto positivo. Mi aspetto tanto da loro e loro da me. Speriamo di accontentare le persone che tengono all’Imperia.

La campagna acquisti è finita? Ancora presto per dirlo. Andremo a vedere se ci sarà da fare sforzi in più, parlando con la società. Per quanto riguarda la struttura è importante. Durante le partite si può capire il livello. Se ci sarà da fare delle modifiche si vedrà. Ci sono opportunità di far bene per regalare soddisfazioni alla città”.

Fabrizio Gramondo

“Non ci nascondiamo, abbiamo fatto un percorso difficile in questi anni. Quest’ultima stagione è stata un po’ al di sotto delle aspettative. Due anni fa abbiamo fallito per pochissimo. Quest’anno abbiamo l’intenzione di arrivare dove ci eravamo ripromessi e portare la squadra in serie D, ai fasti che gli competono. Speriamo sia questo l’anno giusto.

Speriamo che ci segua la città. L’amministrazione ci sta aiutando molto. Questo già ci fa sentire molto più forti. 

Campagna acquisti? I tecnici stanno monitorando per capire se servono altre modifiche. Il nostro obiettivo è essere primi a maggio. Vogliamo fare un percorso continuo e lineare, ricreando tanto entusiasmo in città, riempiendo lo stadio. 

C’è un clima ottimo. Il mister si è inserito bene. Non posso negare che l’arrivo di Minasso ha portato tanto entusiasmo. L’onorevole è entrato in punta di piedi, ma ha idee e competenze, si sta mettendo a disposizione. C’è la sensazione forte che quest’anno c’è l’amministrazione comunale che ci supporta, perché ha come obbiettivo di far diventare Imperia una città sportiva. 

Ci sono tante situazioni che stanno creando un quadro favorevole”.

Eugenio Minasso

“Un ritorno che spero che sia di buono auspicio, perché quando entrai in questa sala del consiglio ho iniziato una carriera politica che mi ha dato grande soddisfazione. Speriamo che l’Imperia Calcio abbia lo stesso destino. Imperia merita di avere una squadra di calcio che torni ai fasti di un tempo. Ricordo da ragazzino le tribune dello stadio piene. Imperia basa molto il suo futuro anche sullo sport e sull’immagine. Penso che Imperia e gli imprenditori dovrebbero puntare di più sul calcio per far girare il nome di Imperia più lontano possibile e a testa alta”.

Simone Vassallo

“Quest’anno, oltre al ruolo istituzionale che ricopro, tutta l’amministrazione comunale, abbiamo dato un buon incentivo dando in affidamento lo stadio all’Imperia Calcio. Un atto doveroso per l’impegno della società che quest’anno ci ha messo un forte impegno dal punto di vista economico, logistico e sportivo.

Una bella cerchia di giocatori e un grande spirito. Era giusto ospitarli nella sala del consiglio per gli auguri della città. Credo sia un trampolino di lancio e un volano per i giovani. Imperia si riconosce come città dello sport stiamo investendo in tutti gli sport. Abbiamo fatto una riunione con le società sportive per l’affidamento delle palestre.

Quest’anno ancora un anno di Eccellenza, speriamo il prossimo anno si possa essere in serie D. Invito tutti allo stadio per gridare “Forza Imperia”.

L’impegno della società è quello di mantenere lo stadio come è stato consegnato. Ci sarà sempre un occhio che salvaguarda la struttura sportiva. Credo che con il giusto interesse dell’Imperia Calcio e con la sinergia tra l’amministrazione comunale e la società sportiva sia nell’interesse di tutti mantenere lo stadio e farlo crescere anche il campionato e con qualche sorpresa di qualche società di serie A per qualche amichevole”.

Segui Imperiapost anche su: