Imperia: online il modulo per i contributi dedicati alle nuove attività al Parasio / i dettagli

Attualità Imperia

Il contributo sarà erogato in due rate: la prima del 70% all’avvio dell’attività e la seconda del 30% al termine del primo triennio.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Online il modulo per accedere al contributo, sotto forma di sgravio fiscale e di tassazione, dedicato alle nuove attività che si insediano nel centro storico “Borgo Parasio”.

Il comune di Imperia ha, infatti, pubblicato il modello dedicato ad artigiani e commercianti intenzionati ad avviare un’attività nello storico borgo imperiese. Nel giugno scorso la giunta Scajola aveva approvato una delibera dal nome “Viva Parasio”, poi ratificata dal consiglio comunale a luglio, al fine di ridare slancio all’antico borgo di Porto Maurizio.

Il provvedimento prevede un contributo una tantum  di 10.000 € per le attività artigianali e di 8.000 € per quelle commerciali.

Nel dettaglio i contributi (sotto forma di sgravio fiscale) 

  • Contributo per tributi comunali: TARI – TOSAP – ICP – Diritti sulle Pubbliche Affissioni; Contributo per IMU dovuta dal proprietario (soltanto se il canone di locazione mensile non è superiore alla media dei valori di locazione OMI dell’anno di riferimento)
  • Contributo per oneri di urbanizzazione e diritti di segreteria per cambio d’uso (soltanto se il canone di locazione mensile non è superiore alla media dei valori di locazione OMI dell’anno di riferimento).

Il contributo sarà erogato in due rate: la prima del 70% all’avvio dell’attività e la seconda del 30% al termine del primo triennio.

Inoltre sono previsti altre modifiche di carattere:

Viabilistico: ampliamento delle fasce di accesso libero alla ZTL dalle 19:00 all’1:00 di notte, possibilità di sosta regolamentata alla sommità del Parasio, insieme all’ampliamento delle aree riservate ai soli residenti.

Urbanistico: deroghe sui requisiti sanitari da parte delle nuove attività ed esenzione del rimborso delle spese istruttorie.

Commerciale: individuazione di un piccolo chiosco su area pubblica in Piazza Parasio.

Coloro che beneficeranno dei contributi non potranno trasferire o cedere a qualsiasi titolo l’azienda per tre anni, pena la revoca e la restituzione all’Ente Comunale dell’intera somma dovuta per i tributi esentati. Inoltre, le attività non dovranno installare apparecchiature per il gioco d’azzardo.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO PER I CONTRIBUTI

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!