L’attore imperiese Simone Gandolfo è il “Mago Zurlì” nella fiction Rai “I Ragazzi dello Zecchino d’Oro”

Attualità Imperia

L’attore imperiese Simone Gandolfo vestirà i panni del Mago Zurlì, alias Cino Tortorella, nel film sullo “I Ragazzi dello Zecchino d’Oro“, in onda domenica 3 novembre, in prima serata, su Rai Uno.  

I Ragazzi dello Zecchino d’Oro: l’imperiese Simone Gandolfo vestirà i panni di Mago Zurlì

Il film, prodotto da Compagnia Leone Cinematografica e Rai Fiction, ripercorre la nascita della storica manifestazione canora per bambini e dei suoi due “artefici”: Cino Tortorella, che lo ha condotto per cinquant’anni, i primi dei quali nei panni dell’indimenticato Mago Zurlì, e Mariele Ventre, fondatrice e direttrice per tanti anni di quel Piccolo Coro dell’Antoniano che oggi porta il suo nome. A prestarle il volto Matilda De Angelis.

Nel cast, tra gli altri, Maya Sansa, Antonio Gerardi e Valentina Cervi. La regia è affidata ad Ambrogio Lo Giudice che fu anche lui, da piccolo, uno dei quei “ragazzi”.

“Sono nato nel momento di passaggio tra Mago Zurlì e Cino Tortorella – racconta Gandolfo –. Grazie ai filmati che ho studiato mi sono fatto un’idea ben precisa di lui: era un uomo intelligente, di vedute progressiste, che ha inventato un nuovo modo di fare televisione con una portata educativa straordinaria. E che, in un certo senso, ha inventato i talent anche se quelli di oggi non hanno niente a che fare con lo Zecchino dove i bambini guardano al gioco non alla performance”.