18 Maggio 2024 18:05

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 18:05

Saturarte 2019: premio della Giuria per l’imperiese Massimo Gilardi. “Ha colpito il tema dell’emarginazione sociale” / Foto e video

In breve: Gilardi ha partecipato con "Senza Maschera", disegno a matita colorata 100x70, che rientra nella serie dedicata a personaggi rifiutati o emarginati dalla società.

L’artista imperiese Massimo Gilardi ha ricevuto il premio della Giuria all’ultima edizione di  Saturarte, il concorso nazionale di arte contemporanea che si svolge ogni anno a Genova, al palazzo Stella.

Gilardi ha partecipato con “Senza Maschera”, disegno a matita colorata 100×70, che rientra nella serie dedicata a personaggi rifiutati o emarginati dalla società.

Saturarte 2019: premio della Giuria per l’imperiese Massimo Gilardi

La giuria era composta da Marino Anello collezionista, Miriam Cristaldi critico d’arte, Milena Mallamaci architetto, Flavia Motolese critico d’arte, Giuditta Napoli designer, Mario Napoli presidente associazione Satura, Kaory Pani digital creator, Mario Pepe critico d’arte, Elisa Podestà art curator e Andrea Rossetti critico d’arte.

Presente all’inaugurazione anche Francesca Fabbri Fellini, nipote del grande Federico Fellini, testimone e portavoce della memoria del regista, insieme al marito, partecipante a SaturArte 2019.

Massimo Gilardi

“Posso essere solo contento del prestigioso premio della Giuria che ha apprezzato il mio lavoro, che probabilmente ha colpito anche per il significato dell’immagine, ovvero la tematica dell’emarginazione di sacche di umanità esclusa, dimenticata o semplicemente annullata dalla nostra società.

Quindi ringrazio ancora Satura per tutto l’impegno che profonde negli eventi che realizza e per l’opportunità che offre agli artisti per divulgare il loro operato”.

Condividi questo articolo: