Imperia: “il vento che suona”, sabato 18 gennaio a Costa d’Oneglia il concerto del musicista Edmondo Romano

Cultura e manifestazioni

L’ingresso agli eventi è libero e la rassegna è finanziata dal Mibac e coordinata dal Liceo “G. P. Viesseux” di Imperia

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Nell’ambito della rassegna ”Castelvecchio e borghi” sabato 18 gennaio 2020 alle ore 15.30 presso l’Oratorio della Assunta di Costa di Oneglia in via Carmine il musicista Edmondo Romano terrà un incontro/concerto dal titolo “Il vento che suona”.

L’evento è un vero e proprio viaggio nella tradizione di origine di numerosi strumenti tradizionali a fiato provenienti da moltissime parti del mondo.

Attraverso le esecuzioni di melodie tradizionali ed originali lo spettatore si troverà ad ascoltare una mistura di brani provenienti dal mediterraneo, dall’est Europa, dal medio ed estremo oriente, dal continente africano, dal nostro Mediterraneo, dalla verde Irlanda… in un particolare ed inusuale spettacolo dove radici storiche e geografiche si fondono assieme.

Il clarinetto tradizionale turco, gli chalumeau, le cornamuse che vengono dalla Francia Italia e Turchia, il nostro piffero, l’indiano shanai, la zurna turca, il mizmar egiziano, le ocarine italiane, la furulya ungherese, il fluier rumeno, i whistle irlandesi, i bansuri indiani…sono alcuni degli strumenti che danno vita allo spettacolo

L’ingresso agli eventi è libero e la rassegna è finanziata dal Mibac e coordinata dal Liceo “G. P. Viesseux” di Imperia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!