Diano Marina: coniugi a processo per non aver messo in sicurezza muro di proprietà, assolti/La sentenza

Attualità Golfo Dianese

È emerso che i due coniugi in realtà avevano realizzato i lavori, ma il Comune non se ne era accorto, procedendo con la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Il fatto non sussiste”. Così si è chiuso il processo, frutto dell’opposizione a un decreto penale di condanna, a carico di due coniugi dianesi, accusati di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, per non aver rispettato un’ordinanza del Sindaco del Comune di Diano Marina Giacomo Chiappori.

Diano Marina: coniugi a processo per inottemperanza provvedimenti autorità, assolti

I due coniugi, di 79 e 78 anni, a seguito di un’ordinanza del primo cittadino, avrebbero dovuto realizzare interventi di consolidamento e messa in sicurezza di un muro pericolante di loro proprietà e di un tratto della strada soprastante. 

Al termine del processo è emerso che i due coniugi, difesi dagli avvocati Simona Rota e Davide Carpano, in realtà avevano realizzato i lavori, ma il Comune non se ne era accorto, procedendo con la segnalazione all’autorità giudiziaria.

La tesi della difesa è stata accolta dalla dottoressa Gamba che ha pronunciato sentenza di assoluzione. 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!