San Bartolomeo al Mare, “Sui sentieri del Golfo”: oltre 100 persone al trekking della Candelora /Le immagini

Cultura e manifestazioni Sport

I partecipanti hanno compiuto il percorso dell’escursione tra borghi, orti, chiesette e campagna, per scoprire gli angoli nascosti di San Bartolomeo al Mare

Complice la bella giornata, erano ben 105 i partecipanti al Trekking della Candelora di San Bartolomeo al Mare nell’ambito di “Sui sentieri del Golfo“, il calendario di escursioni in compagnia della Guida ambientale escursionistica Luca Patelli (www.lucapatelli.com) e da Federica Sibiilla (Ponente Experience).

Insieme a loro hanno compiuto il percorso dell’escursione tra borghi, orti, chiesette e campagna, per scoprire gli angoli nascosti di San Bartolomeo al Mare, le sue borgate e quegli scorci che non si possono notare dal finestrino dell’auto e nella routine di tutti i giorni.

Prossimo appuntamento con “Sui Sentieri del Golfo” sabato 21 marzo con l’Anello del Cervo

Da quest’anno infatti, oltre alle consuete e imperdibili passeggiate primaverili, il Comune di San Bartolomeo al Mare propone le sue famose escursioni naturalistiche guidate (e gratuite) anche in autunno e in inverno, per scoprire la natura e i magnifici panorami che il Golfo Dianese e la Valle Steria regalano lungo tutto l’arco l’anno, dalla costa alle montagne, attraverso antichi borghi e mulattiere secolari.

Famoso per le spiagge e il mare, il Golfo Dianese offre storia, natura e scorci unici. Già ai tempi dei romani era venerato come un luogo sacro. Una fitta rete di sentieri e mulattiere ha unito, nel corso dei secoli, la costa con l’entroterra e i passi di collegamento con le valli Impero e Merula, laddove partivano le carovane dirette verso il Piemonte e le regioni alpine. Sentieri che racchiudono la storia della civiltà contadina ligure e che restituiscono oggi al visitatore attento un territorio molto più profondo e autentico di quanto si pensi.

Il programma predisposto da Luca Patelli con la collaborazione dell’Ufficio IAT e del Centro Sociale Incontro è il seguente:

  1. Sabato 21 marzo 2020 – Anello del Cervo
    Un’escursione che ci porterà su di una terrazza panoramica naturale a cavallo delle valli Chiappa e Merula, dove poter godere di una vista d’eccezione e scoprire le antiche testimonianze storiche del Golfo Dianese.
    Distanza 12Km – Dislivello +/- 300m – Durata 4 ore – Difficoltà E
    Ritrovo e partenza: ore 14.30 presso Piazza Torre Santa Maria.
  2. Sabato 4 aprile 2020 – Diano San Pietro / Monte Lago
    Risalendo il crinale da Diano San Pietro, tra oliveti ed antichi coltivi, giungeremo sul balcone del Monte Lago che domina, dal suo cuore, il Golfo Dianese: un importante scrigno di biodiversità e patrimonio geologico.
    Distanza 12 Km – Dislivello +/- 500m – Durata 4 ore – Difficoltà: E
    Ritrovo: ore 14.00 presso l’ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare.
    Partenza: ore 14.30 da Diano San Pietro.
  3. Lunedì 13 aprile 2020 – Anello di Chiappa in fiore
    Dalla frazione di Chiappa percorreremo l’antica mulattiera verso Andora, scoprendo testimonianze uniche della storia del territorio e panorami magnifici a cavallo di due valli in fiore.
    Distanza 8 Km – Dislivello 150m – Durata 4 ore (pranzo al sacco) – Difficoltà E
    Ritrovo: ore 10.00 presso ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare.
    Partenza: ore 10.30 da Chiappa.
  4. Lunedì 1 maggio – Passo del Ginestro / Pizzo d’Evigno
    La sensazione di camminare su praterie e pascoli alpini, ma a due passi dal mare: sembrerà di volare e verrà voglia di tuffarsi nella distesa blu che ci si presenterà di fronte.
    Distanza 10 Km – Dislivello 350m – Durata 5 ore (pranzo al sacco) – Difficoltà E
    Ritrovo: ore 09.30 presso ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare.
    Partenza: ore 10.15 da Passo del Ginestro.
  • Equipaggiamento consigliato: scarpe o scarponcini con buona suola tipo Vibram, abbigliamento a strati, giacca a vento, pila o torcia frontale, merenda o cena al sacco, buona scorta d’acqua.
  • Informazioni ed iscrizioni: per partecipare alle escursioni è necessaria l’iscrizione. La partecipazione è gratuita, la quota è offerta dal Comune di San Bartolomeo al Mare. Per ricevere maggiori informazioni sulle escursioni e/o per iscriversi: guida ambientale ed escursionistica Luca Patelli +39 347 6006 939 – Ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare +39 0183 41 70 65.

Segui Imperiapost anche su: