Coronavirus, migranti: primo contagio nel campo Roja a Ventimiglia. Uomo di 39 anni ricoverato all’ospedale di Sanremo/ i dettagli

Attualità Coronavirus

L’uomo si trova ricoverato in uno dei reparti di Malattie Infettive all’Ospedale di Sanremo ed è in buone condizioni di salute.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Un ospite del Campo Roja di Ventimiglia è risultato positivo al Covid-19. L’uomo di 39 anni, originario del Pakistan, nel pomeriggio di giovedì ha manifestato uno sta-to febbrile ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale di Sanremo dove è stato sottoposto ad esami. L’esito positivo del tampone per la diagnosi di Covid-19 è arrivato nella serata di ieri. L’uomo si trova ricoverato in uno dei reparti di Malattie Infettive all’Ospedale di Sanremo ed è in buone condizioni di salute.

All’interno del campo, che ospita ad oggi 205 persone, la Prefettura di Imperia, in collaborazione con il Comitato Regionale della Croce Rossa e l’ASL1, ha posto in essere fin dall’inizio dell’emergenza, tutte le misure e le condizioni previste dalle direttive ministeriali al fine del contenimento di un possibile contagio. L’accesso al campo Roja è regolamentato e presidiato da un posto di Polizia all’ingresso della struttura.

L’ASL1 ha fornito le raccomandazioni sanitarie per il contenimento del contagio da Covid-19. Nelle settimane scorse è stato effettuato un monitoraggio degli ospiti del campo per casi che presentavano sintomi sospetti e che, a seguito degli esami, sono risultati negativi. Tutti gli ospiti del campo sono contatti stretti di un caso positivo e sono posti in isolamento domiciliare obbligatorio con sorveglianza sanitaria attiva per 14 giorni.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!