Imperia: mercato Porto Maurizio, protestano ambulanti parte bassa via Cascione. “Isolati. Banchi divisi tra ricchi e poveri, non si fa così”/Foto e Video

Attualità Imperia

La nuova disposizione del mercato, studiata dall’amministrazione per rispettare le normative anti-Covid, con i banchi lungo tutta via Cascione, non piace a parte degli ambulanti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La nuova disposizione del mercato, studiata dall’amministrazione (dopo un sondaggio telefonico) per rispettare le normative anti-Covid, con i banchi lungo tutta via Cascione, non piace a parte degli ambulanti. In particolare, serpeggia grande malumore tra gli ambulanti titolari dei banchi collocati nella parte bassa di via Cascione che lamentano un eccessivo isolamento.

Tra i principali motivi di dissenso anche la frammentazione del mercato, con i banchi della parte alta e della parte di via Cascione separati da una zona “franca” che trae in inganno i clienti.

La nuova disposizione del mercato aveva provocato forti malumori tra gli ambulanti, con vibranti proteste, anche a Oneglia.

Imperia: mercato, protestano ambulanti parte bassa via Cascione

“Siamo al fondo del mercato. Siamo gli ultimi, non passa nessuno. Non c’è gente. Gli altri magari lavorano, ma noi no. Ma lo sapevamo già. Avevamo già provato gli anni scorsi. Vediamo cosa farà il Sindaco. Ci hanno detto che sarà provvisorio, ma non sappiamo ancora niente”.

“Il mercato è separato in tre parti, quindi non siamo contenti. Noi siamo molto isolati. Il mercato è separato, una parte qui, una parte là. Una parte di lusso, una parte per i poveri. Non si fa così. Hanno detto che è per il Covid, per tre mesi. Ma secondo me non sarà per tre mesi, sarà di più”.

Imperia: mercato via Cascione, parla Claudio Campanini (Responsabile FIVA)

“Sicuramente i banchi nella parte bassa sono in una posizione decentrata e poco frequentata. L’importante era riuscire a partire e grazie all’amministrazione ce l’abbiamo fatta. Lavoriamo tutti quanti, chiaramente ci sono situazioni da risolvere, da rivedere.

Parleremo con l’amministrazione per cercare di ottimizzare gli spazi, le aree del mercato. Possibili soluzioni? Difficile. Bisognerebbe dare continuità nel tratto stretto di via Cascione, riuscire a mettere dei banchi, per fare in modo che il mercato non risulti spezzato in due tronconi. La continuità è fondamentale per il mercato”.

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!