5G: da Governo stop a ordinanze Sindaci contro sperimentazione. “No a limitazioni stazioni base”

Provincia

Il provvedimenti riguarda da vicino in particolare il Comune di Prelà dove è prevista la sperimentazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Stop alle limitazioni al 5G da parte dei Sindaci con specifiche ordinanze. Lo ha stabilito il Governo Conte. La misura è contenuta nel decreto Semplificazioni, studiato con l’obiettivo di accelerare l’innovazione digitale.

L’articolo è il 38 e fa specifico riferimento ai Sindaci che “non potranno introdurre limitazioni alla localizzazione sul proprio territorio di stazioni radio base per reti di comunicazioni elettroniche di qualunque tipologia e non potranno fissare limiti di esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici diversi rispetto a quelli stabiliti dallo Stato”.

Una normativa che frena l’efficacia delle ordinanze firmate dai Sindaci su tutto il territorio nazionale.

Imperia: stop ordinanze Sindaci per limitare sperimentazione 5G

In provincia di Imperia sono diversi i Sindaci (Prelà, Dolcedo, Cervo, Bordighera, Badalucco) che hanno già firmato ordinanze per limitare la sperimentazione del 5G. Tra questi Eliano Brizio, primo cittadino di Prelà. L’ordinanza di Brizio ha un significato particolare, perché proprio il territorio del comune del Val Prino è stato individuato per la sperimentazione del 5G nel comprensorio imperiese.

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!