Regionali 2020, Liguria: Fidanza, europarlamentare di Fratelli d’Italia, a Ventimiglia. “Tutela dei confini fondamentale”/Foto e Video

Regionali 2020

L’europarlamentare di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza, nell’ambito della campagna elettorale per le elezioni regionali in Liguria, ha fatto tappa a Ventimiglia.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

L’europarlamentare di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza questo pomeriggio, nell’ambito della campagna elettorale per le elezioni regionali in Liguria, ha fatto tappa a Ventimiglia.

Ad accoglierlo, oltre al Sindaco della città di confine Gaetano Scullino, i quattro candidati di Fratelli d’Italia alle regionali, l’assessore uscente Gianni Berrino, Massimiliano Iacobucci, Veronica Russo e Sara Serafini.

Fidanza si è soffermato in particolare sul tema della tutela dei confini nazionali e sul fenomeno dell’immigrazione.

Carlo Fidanza – capo delegazione di Fratelli d’Italia e deputato membro dell’ufficio di presidenza del parlamento europeo

“Questo per noi è un luogo simbolo in cui siamo stati più di una volta, addirittura anche con Giorgia Meloni in passato.

Vogliamo ribadire intanto il tema della tutela dei confini, della sicurezza nazionale, di un controllo dell’immigrazione che purtroppo vediamo fa acqua da tutte le parti, con la gestione di questo Governo.

Ma anche l’idea di come vogliamo stare in Europa, una Europa in cui le regole siano uguali per tutte. Noi ci siamo battuti ad esempio a livello europeo per evitare delle discriminazioni nei flussi turistici. Impedendo che venissero realizzati dei corridoi turistici che favorivano alcuni paesi a scapito dell’Italia.

Questa è l’idea di Italia che abbiamo e vogliamo realizzarla con una Liguria forte, in cui Fratelli d’Italia sia protagonista del nuovo governo regionale con Giovanni Toti.

Qui c’è un esperimento nazionale da parte della coalizione di Governo. La Liguria è l’unica regione delle sei che vanno al voto dove la coalizione si presenta compatta, si presenta unita, con un candidato espressione comune dei 5 Stelle e del PD che noi riteniamo sconfitto, perchè la proposta del centrodestra, a conferma del buon governo di Giovanni Toti e della sua maggioranza, di cui Fratelli d’Italia è una parte significativa, sarà sicuramente vincente.

Libera da questo compromesso al ribasso delle sinistre al governo. Forte perchè è una regione che ha tante potenzialità, che ha già dispiegato in questi anni di buon governo, ma che può sicuramente avere un ulteriore protagonismo a livello nazionale. Essere al centro di uno sviluppo infrastrutturale del nostro paese.

Noi mettiamo al centro del nostro programma il tema dei trasporti, delle infrastrutture e del lavoro, che sono fondamentali per questo territorio”.


 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!