23 Luglio 2024 10:17

Cerca
Close this search box.

23 Luglio 2024 10:17

Maltempo: a Sanremo ennesimo cadavere in mare, è l’ottavo. Ipotesi dalla Francia. “Salme provenienti dai nostri cimiteri distrutti dall’alluvione”

In breve: L'ipotesi, avanzata dal prefetto delle Alpi Marittime, Bernard Gonzales, all'agenzia AFP, è che si tratti di corpi portati via dai cimiteri francesi colpiti dalle inondazioni e non di vittime dell'alluvione, come finora ipotizzato.

Ennesimo corpo restituito dal mare, tra Sanremo e Ventimiglia, dopo il maltempo dello scorso weekend. L’ultimo ritrovamento risale a questa mattina, a Sanremo, sulla riva del lungomare Calvino. Si tratta dell’ottavo cadavere in pochi giorni.

Maltempo: a Sanremo l’ottavo corpo ritrovato restituito dal mare

Dato lo stato di “grande decomposizione” in cui sono state trovate le persone, l’ipotesi, avanzata dal prefetto delle Alpi Marittime, Bernard Gonzales, all’agenzia AFP, è che si tratti di corpi portati via dai cimiteri francesi colpiti dalle inondazioni e non di vittime dell’alluvione, come finora ipotizzato.

“Non si tratta solo di decessi recenti – ha spiegato il prefetto – ma anche di cadaveri datati che dovrebbero corrispondere ai corpi dei cimiteri inghiottiti dalle piene dell’acqua”.

Nel frattempo continuano le attività di Guardia Costiera, Carabinieri e Polizia dell’imperiese, in contatto con le autorità francesi, per identificare le vittime e ricostruire con precisione ciò che sta accadendo.

Finora, sono cinque i cadaveri trovati a Sanremo, sulle rive della zona di San Martino e nelle zone tra i Tre Ponti e la Vesca. Altre due persone sono state trovate a Ventimiglia in Frazione Porra e sulla battigia della passeggiata Trento Trieste e infine un’altra persona a Santo Stefano al Mare in località villa Reggia.

 

Condividi questo articolo: