Imperia: “Tenete aperte le vostre attività”. La protesta del Movimento Imprese Italiane contro il semi-lockdown. “Invitiamo a disobbedienza civile senza violenza”

Attualità Imperia

L’appello del Movimento Imprese italiane ai titolari di attività.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“Tenete aperte le vostre attività”. È questo l’appello del Movimento Imprese Italiane rivolto ai titolari di ristoranti, bar, palestre, piscine e tutte le attività coinvolte dal DPCM del 25 ottobre firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

A far da portavoce all’iniziativa nel nostro territorio è Alessandro Condò, segretario addetto stampa del Movimento Imprese Italiane di Sanremo.

Imperia: la protesta del Movimento Imprese Italiane contro il semi lockdown

“Siamo un’associazione già attiva e promotrice di iniziative in pieno lockdown – spiega Alessandro Condò segretario addetto stampa del Movimento Imprese Italiane Sanremo – siamo un insieme di professionisti imprenditori, commercianti di Sanremo che si sono messi insieme dall’inizio della pandemia per contrastare le iniziative del Governo che vanno contro la logica.

Non siamo dei negazionisti, ma vogliamo difendere il nostro lavoro.

Dopo gli ultimi DPCM siamo sul piede di guerra. Ci siamo riattivati. Martedì riuniamo il direttivo e nei prossimi giorni pianificheremo le nostre azioni.

A partire già da stasera in Italia ci saranno iniziative, spero meno violente di quelle di Napoli. Siamo arrabbiati e delusi, ma non siamo violenti. Le nostre manifestazioni sono improntate sulla disobbedienza civile per difendere i nostri diritti.

Già da questa sera invitiamo tutte le categorie coinvolte dal DPCM a disobbedire e a tenere aperte le attività”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!