Imperia: “U Papa” chiuso per assembramenti, parla il titolare. “Siamo amareggiati. Non possiamo obbligare la gente a stare distante”

Attualità Imperia

“Ci aspettavamo maggiore comprensione vista la situazione e visto che non possiamo essere responsabili di quello che fanno le persone fuori dal nostro locale”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“Siamo amareggiati, perché è un momento difficile a livello economico. Ci aspettavamo maggiore comprensione vista la situazione e visto che non possiamo essere responsabili di quello che fanno le persone fuori dal nostro locale. Così Renato, titolare di “U Papa” dopo il provvedimento di chiusura, per cinque giorni, e la multa di 400 euro, ad opera della Polizia Municipale per il mancato rispetto delle norme anti-covid.

Imperia: chiuso “U Papa”, l’amarezza del titolare

La Polizia Municipale, a seguire di alcune segnalazioni, ha verificato la presenza ieri, 21 novembre, intorno alle ore 18.30, di svariate persone fuori dal locale, in piazza Doria, in attesa dell’aperitivo da asporto. Da qui la contestazione per gli assembramenti.

“E’ vero, c’erano delle persone fuori dal locale – prosegue Renato – che aspettavano il piattino dell’aperitivo o da bere. Non possiamo obbligarle a stare distanti e ad andarsene. Più che dirlo e ribadirlo non possiamo fare.

Sono arrivati 8 agenti di Polizia Municipale, manco avessimo ammazzato qualcuno. Siamo titolari sia di Madamadorè che di U Papa. Abbiamo due affitti da pagare e una decina di dipendenti, la maggior parte in ferie per via della difficile situazione economica. Ben vengano i controlli, ma ci aspettavamo maggiore comprensione da parte delle forze dell’ordine”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!