Imperia: Largo Ghiglia, bimba di 7 anni anni cade in un tombino aperto. “Tubi e fili scoperti. Per fortuna mia figlia non si è fatta nulla, ma resta pericolo” / Le immagini

Cronaca Cronaca Imperia

Contattato dal padre della bambina, l’ufficio comunale ha assicurato un celere intervento.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Fortunatamente non è successo nulla di grave, ma poteva finire molto peggio”. Queste la parole di Sandro, papà di una bimba di 7 anni, alunna della scuola elementare di Largo Ghiglia, che, questa mattina, è caduta in un una cavità nell’aiuola del cortile antistante l’Istituto.

Imperia: bimba cade in un tombino a Largo Ghiglia

“Questa mattina – racconta il papà Sandro a ImperiaPost – prima di entrare a scuola, mia figlia stava giocando a Largo Ghiglia con i suoi compagni come ogni mattina. A un certo punto mi sono girato e l’ho trovata caduta in un tombino dell’aiuola, con una gamba rimasta dentro, fortunatamente senza ferirsi. All’interno ci sono tubi e fili scoperti. Il buco è segnalato da un cartello piegato e sdraiato, appoggiato sopra per coprirlo, ed è così da mesi. Un vero e proprio pericolo, specialmente per bambini più piccoli. Se un bimbo, magari che sfugge per un momento agli occhi dei genitori, ci corre sopra rischia di rompersi una gamba.

Ho subito chiamato in Comune per segnalare il problema e gli uffici mi hanno assicurato un celere intervento. Oggi non è successo niente di grave, la mia è una segnalazione pacifica per evitare pericoli in futuro”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!