Diano Marina: stop della Prefettura al “Capodanno alla finestra” di Gianni Rossi. “Che amarezza, un’occasione persa. Lo faremo online”

Attualità Imperia

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione  Aiutateci ad informarvi! Stop della Prefettura all’iniziativa “Capodanno alla finestra” ideata dallo showman dianese Gianni Rossi. La serata si sposta online. Diano Marina: salta il “Capodanno alla finestra” di Gianni Rossi L’idea era quella di realizzare una festa itinerante per le strade di Diano Marina durante la notte di Capodanno, […]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Stop della Prefettura all’iniziativa “Capodanno alla finestra” ideata dallo showman dianese Gianni RossiLa serata si sposta online.

Diano Marina: salta il “Capodanno alla finestra” di Gianni Rossi

L’idea era quella di realizzare una festa itinerante per le strade di Diano Marina durante la notte di Capodanno, portando musica e luci sotto le finestre degli abitanti, impossibilitati a uscire per via del coprifuoco, come previsto dal Decreto Legge in materia di anti Covid.

Dalla Prefettura di Imperia, però, è arrivato il parere sfavorevole e il “Capodanno alla finestra” non potrà essere svolto nelle modalità in cui era previsto.

Nonostante l’amarezza e la delusione, Gianni Rossi e il Sindaco Giacomo Chiappori hanno pensato a un piano “B” completamente online.

Gianni Rossi

“Sono molto amareggiatoracconta Gianni Rossi a ImperiaPost la manifestazione sarebbe stata in piena sicurezza, anche perché altrimenti sarei stato il primo a non essere d’accordo. Sappiamo bene che c’è il coprifuoco, specialmente a Capodanno, ma l’iniziativa nasceva proprio in funzione di quello. Sarei andato per le strade di Diano Marina a bordo del carro allestito appositamente, scortato dalla Polizia Municipale, salutando le persone dalla finestra e trasmettendo tutto in streaming. Una compagnia e un modo per salutare l’anno difficile che abbiamo trascorso senza sentirci soli.

È vero che ci sono regole stringenti, ma ci sono attività che continuano a lavorare in sicurezza. Come i bar e i ristoranti possono lavorare da asporto, noi avremmo fatto un ‘capodanno da asporto’.

La Prefettura ha risposto al Comune che non si ravvisano eccezioni per comprovate esigenze lavorative, di necessità o salute, ma questo è il mio lavoro, ho un contratto con il Comune.

Rispetto la decisione, ma credo sia un’occasione persa. C’erano tutte le condizioni per farlo in sicurezza. 

Abbiamo deciso di optare per un piano ‘B’, trasmettendo tutto in streaming rimanendo sul carro. Sarà un modo diverso di festeggiare, ma un modo per salutare tutti. Si potrà partecipare collegandosi alla diretta che sarà trasmessa sulla pagina Facebook e Instagram  ‘Modalità Gianni Rossi’, sulla pagina Facebook del Comune di Diano Marina e sul canale YouTube ‘Capodanno alla finestra'”.

Giacomo Chiappori

“Ero molto felice di poter portare un po’ di gioia a tutti i dianesi (residenti o di adozione che siano) in questo periodo così duro. Un atto di ottimismo per lasciarci alle spalle il 2020.

La prefettura ha espresso parare sfavorevole, ma non lo condivido, sarebbe stato tutto in sicurezza. Così come i fuochi d’artificio che volevano fare sul molo delle tartarughe e che Gianni Rossi avrebbe trasmesso online. Invece non si farà nulla, non capisco il ragionamento. Con il coprifuoco non ci sarebbe stato nessuno in giro e noi avremmo tenuto compagnia alle persone, per salutarle e lanciare un messaggio di vitalità e di speranza.

Io sono abituato a sognare e sognando mi vengono delle idee. Purtroppo le regole spesso sono fatte senza tener conto delle circostanze e delle differenze tra realtà diverse

Ci sarà un piano ‘B’ online, per tenere compagnia a tutti, anche se a distanza”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!